Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
11:20
Lunedì
10/08/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

Al via al Liceo Metastasio Avamposto d'Arte, con omaggio a Fellini, Modigliani e Raffaello

SCALEA - Omaggio a Felllini a 100 anni dalla nascita, a Modigliani nel centenario dalla morte e a Raffaello a 500 anni dalla sua morte. Con questi riferimento di altissimo significato storico-artistico e culturale prende il via al Liceo Metastasio di Scalea la quarta edizione di Avamposto d'arte, Giornate dedicate al dialogo artistico. Mostra di visioni digitali, performance di Pittura, Musica, Voce e Poesia che vedono protagonisti gli allievi del Liceo "Metastasio" di Scalea. L'iniziativa, curata dal docente Salvatore Pepe, è organizzata dal Dipartimento di Arte del Metastasio, con il coordinamento generale dei docenti Teresa De Presbiteris, Pietro Giordano e Franco Mincione, in collaborazione con il Gruppo Metateatro. Molto ricco il programma che propone la mostra intitolata "Tratti, ritratti e autoritratti", con opere degli allievi ed ex allievi del Metastasio; la proiezione dei video "L'estasi di Santa Rebecca - Danse Lumière - Provate per credere" di Orazio Garofalo.
«L'obiettivo del progetto - spiega il curatore - è il coinvolgimento attivo degli studenti alle elaborazioni tradizionali e digitali, alla pratica del fare, del tutelare e alla sintesi-azione di un giusto rapporto al dialogo e alla crescita sociale mediante un rapporto interdisciplinare e interculturale, attraverso i linguaggi artistici nei luoghi del sapere e della conoscenza. L'arte dunque come personificazione del dialogo, dell'incontro, della pace e della prosperità di singole persone, comunità e popoli. L'Arte come contributo essenziale alla comprensione della vita culturale, legale, economica, scientifica, storica e sociale. L'arte come proiezione dell'importante ruolo dei prodotti, quale giusto significato della tradizione della civiltà mediterranea in un lembo di terra che è avamposto della cultura europea, tra il passato e il presente».
La rassegna, giunta alla IV edizione, è il prodotto di energie e sinergie esistenti nel Metastasio di Scalea, nonché risultato di azioni didattiche pluridisciplinari. Avamposto d'arte si configura come un consolidato appuntamento annuale e ne rappresenta un apporto vivace, essenziale e al passo con i tempi della pedagogia moderna, delle pratiche dell'Arte, del sapere e del saper fare mediante attività utili alla formazione dell'individuo, nonché contributo all'Orientamento e alla comunicazione, al rispetto dei beni socio-culturali e al gusto del bello.
Ospite della manifestazione il video-artista rendese Orazio Garofalo. Laureato in Ingegneria civile e urbanistica, artista selezionato per il "Padiglione Italia" della 54esima Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia, indicato già nel 1997, dall'autorevole rivista nazionale di settore Video Tecnica, come videomaker dell'anno. Con un palmares che annovera oramai decine di premi, Orazio Garofalo è oggi fra i più affermati video-artisti del Meridione. Impegnato sin dall'inizio degli anni Settanta nelle sperimentazioni sui nuovi mezzi elettronici. L'Esposizione, allestita nell'Aula Magna Mario Naccarato del Liceo Metastasio, resterà aperta dal 10 al 17 febbraio 2020.

Pio Giovanni Sangiovanni
09/02/2020
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

Allegati