Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
23:37
Giovedì
17/10/2019
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/Anno 2018-2019/Liceo Metastasio Scalea/Giornate Europee Patrimonio

Giornate Europee del Patrimonio. I liceali del Metastasio partecipano alla visita della chiesetta rupestre di S. Maria di di Mercuri

ORSOMARSO - Il Liceo Metastasio di Scalea conferma la sua attenzione e il forte legame con il territorio ed il suo patrimonio storico-culturale, archeologico e naturalistico-ambientale. È da intendere in tal senso l'adesione convinta della Dirigente Laura Tancredi, all'iniziativa di presentazione della Chiesa rupestre di Santa Maria di Mercuri nel comune di Orsomarso, proposta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC) Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per Le Province di Catanzaro Cosenza e Crotone nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2019 e svoltasi sabato 21 settembre scorso dalle ore 9 alle ore 13.

All'evento, che ha sancito il proficuo rapporto di collaborazione già avviato da tempo fra le due istituzioni pubbliche, ha partecipato una delegazione di studenti delle classi del triennio del Metastasio i quali hanno seguito con grande attenzione ed interesse la lezione del Responsabile Area Demoetnoantropologica Antonio Puntillo, integrata e arricchita dagli interventi di Giovanni Russo, studioso del monachesimo Basiliano e del Mercurion, e del docente accompagnatore Pio Giovanni Sangiovanni. Un incontro che, secondo le caratteristiche dell'iniziativa delle Giornate Europee del Patrimonio, ha condotto i partecipanti a diretto contatto con le testimonianze storiche, artistiche e archeologiche che la Chiesetta rupestre di Santa Maria di Mercuri e il sito in cui sorge, offrono in tutta la loro ricchezza e bellezza.

«Perpetuando una consolidata tradizione - ha scritto Antonio Puntillo nella presentazione delle Giornate - anche in questo 2019, avranno luogo su tutto il territorio nazionale le Giornate Europee del Patrimonio. Come nel passato, anche quest'anno la Soprintendenza per i Beni Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Catanzaro, Cosenza e Crotone, partecipa alla manifestazione, con un rinnovato entusiasmo, nel pieno convincimento che tutte le occasioni per portare l'attenzione sulle sorti del nostro patrimonio culturale siano da cogliere. L'occasione dello svolgimento di questa manifestazione, nell'attuazione concreta, è peraltro in piena sintonia d'intenti con il concetto di valorizzazione del patrimonio culturale che è alla base dello sviluppo turistico di una nazione come l'Italia. In questo senso - ha concluso - è parso importante sia estendere a due le Giornate Europee del Patrimonio e, fatto più significativo, illustrare i lavori di restauro che la Soprintendenza, a corollario dei molti altri già effettuati nel tempo, ha realizzato o ha in corso di effettuazione, come la Chiesa di Santa Maria di Mercuri, monumento di assoluto valore storico, documentale e artistico e, cosa non trascurabile, anche turistico».

22/09/2019
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati