Abystron.Org
|Rubriche

Risorge la nostra volontà di amare senza riserve

LA LOCANDINA - Domenica di Pasqua, domenica di risurrezione. Con Gesù risorgiamo anche noi: nel senso più concreto e globale della parola. Risorge la nostra volontà di amare senza riserve quel crocifisso risorto che ora vive per sempre; risorge il gusto di una vita impegnata a diffondere la gioia di questo giorno, per insaporire ogni ora della nostra e dell'altrui esistenza. BUONA PASQUA!

Domenica di PASQUA 2006
Una grotta che serviva da tomba,
come quella che ti fece da culla.
e una grande pietra
che ne ostruiva l'accesso.
Così avevano pensato quei "grandi"
di chiudere il tuo messaggio, come pensavano
di averti chiusa la bocca per sempre.
E tu scendesti, o Gesù,
in quel baratro buio che ci atterrisce
dal separarci da noi stessi e dagli altri.
Nelle bende avevano avvolto il tuo corpo
come avevano coperto il tuo viso
in quel sudario trovato a parte il mattino
dalle donne sconvolte, che videro
anche giacenti e sgonfie le bende.
Tu lì non eri rimasto e ne desti conferma.
Ti eri rialzato e, sebbene segnato per sempre dalle
ferite, eri vivo e con te ricominciavano
a vivere gli sconfitti del mondo. (GM/16/04/03)

Dal vangelo secondo Giovanni (20,1-9)
"Nel giorno dopo il sabato, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di buon mattino, quand'era ancora buio, e vide che la pietra era stata ribaltata dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!». Uscì allora Simon Pietro insieme all'altro discepolo, e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Chinatosi, vide le bende per terra, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro che lo seguiva ed entrò nel sepolcro e vide le bende per terra, e il sudario, che gli era stato posto sul capo, non per terra con le bende, ma piegato in un luogo a parte. Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Non avevano infatti ancora compreso la Scrittura, che egli cioè doveva risuscitare dai morti".
15/04/2006

ABYSTRON.ORG
Fonte: http://www.abystron.org/expo/rubriche/la-locandina/la-locandina-2006/domenica-di-pasqua.aspx
Data: giovedì 26 novembre 2020 - 01:45:52