Abystron.Org
|Orsomarso

Delusione e malumori a Orsomarso dopo la presentazione delle liste per le amministrative

ORSOMARSO - Per la prima volta nella storia politica repubblicana di Orsomarso alle elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale e l'elezione diretta del sindaco, in programma per il 26 maggio 2019, la contrapposizione fra le due liste di candidati sarà soltanto formale ma non certamente nella sostanza. Infatti oltre alla compagine guidata dal sindaco uscente Antonio De Caprio, dirigente regionale di Forza Italia, che si avvia ad una tranquilla riconferma, è stata presentata praticamente al fotofinish una lista che, sia per i tempi di presentazione che per la sua composizione, si configura come quella che nel linguaggio tecnico della politica è denominata "lista civetta" e la cui funzione sarebbe soltanto quella di evitare di correre il rischio di non raggiungere il quorum del 50% più 1 dei votanti, necessario nel caso in cui ci fosse stata una sola lista. Una situazione, quest'ultima, di cui si parlava con insistenza durante tutto il periodo precedente il termine di scadenza fissato per il 27 aprile 2019 e che puntualmente si è verificata.

Del resto le caratteristiche della lista denominata "Insieme per Orsomarso" fanno sorgere molti dubbi sul fatto che si tratti effettivamente di una "lista civetta": su 8 candidati almeno 5 non sono di Orsomarso, oltre al fatto che, mentre la Lista "Sviluppo Orsomarso" dell'uscente sindaco Antonio De Caprio, com'è naturale che fosse, è immediatamente apparsa in evidenza su tutti i profili social dei vari candidati e di molti sostenitori, dell'esistenza dell'altra è stata pubblicata soltanto la notizia e la composizione sugli organi di informazione online, e al momento in paese non si conosce neanche il simbolo.

La notizia ha suscitato un certo sconcerto e delusione in molti cittadini del caratteristico centro dell'entroterra alto tirrenico, che probabilmente si sarebbero aspettati un diverso epilogo alle ore 12 del 27 aprile scorso, termine ultimo fissato per la presentazione delle liste. Tuttavia si è anche diffusa la consapevolezza che si tratti di un chiaro segno della crisi della politica, come forma di partecipazione libera e democratica, la cui causa è da ricondurre soprattutto all'assenza di strutture associative organizzate, quali i partiti politici, che storicamente hanno anche il compito specifico di gestire e coordinare questi momenti della vita democratica di una comunità.

Ma ecco nell'ordine le due liste di candidati:
LISTA N. 1 "SVILUPPO ORSOMARSO" - Candidato a sindaco Antonio De Caprio.
Candidati a consigliere: Pietro Adduci, Giorgio Benanti, Alberto Bottone, Carmen Campagna, Emanuela Candia, Clarissa Maratia, Angelo Taddio, Chiara Villano.

LISTA N. 2 "INSIEME PER ORSOMARSO" - Candidato a sindaco Ferdinando Laurito.
Candidati a consigliere: Vincenzo Damiano Calvano, Armando Cauteruccio, Giuseppe De Luca, Giuseppina Forestieri, Mario Maiorano, Giuseppe Cosimo Minervini, Rachelita Servidio, Daniele Stumbo, Giorgio Vernì.

Pio Giovanni Sangiovanni
01/05/2019

ABYSTRON.ORG
Fonte: http://www.abystron.org/expo/orsomarso/politica-locale/liste-amministrative.aspx
Data: lunedì 22 luglio 2019 - 09:45:18