Abystron.Org
|Calabria

Entra nel vivo anche ad Orsomarso la campagna elettorale regionale

ORSOMARSO - Entra nel vivo anche ad Orsomarso la campagna elettorale per il rinnovo del Presidente e del Consiglio regionale della Calabria. Nel piccolo centro dell'entroterra alto tirrenico, infatti, il confronto fra i due maggiori schieramenti capeggiati rispettivamente da Jole Santelli (centrodestra) e Pippo Callipo (centrosinistra), vede contrapposti due orsomarsesi: da una parte il sindaco Antonio De Caprio, candidato nella lista di Forza Italia, e dall'altra il dott. Luciano Di Leone, medico chirurgo presso la divisione di Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale "Annunziata" di Cosenza dal 1997, come Dirigente Medico di primo livello, candidato nella lista del Partito Democratico.

Dopo l'apertura della scorsa domenica del forzista De Caprio, ieri pomeriggio, sabato 11 gennaio alle ore 17, è stata la volta di Luciano Di Leone che ha scelto di incontrare gli elettori nella sala Mercurion, nel centro storico di Orsomarso. Si è trattato di un incontro molto intenso e vivace sia per quanto riguarda la partecipazione, che dal punto di vista dei contenuti e delle tematiche approfondite.

In particolare, dopo aver illustrato le ragioni politiche che lo hanno spinto a candidarsi nella lista del PD a sostegno di Pippo Callipo, Luciano Di Leone ha sottolineato il fatto che, l'andamento della campagna elettorale e la capacità di Pippo Callipo e delle varie componenti dello schieramento di centrosinistra di essere molto incisivi, marcando la forte differenza qualitativa nel merito delle proposte messe in campo per dare un governo credibile alla nostra Regione, potrebbe riservare un vero testa a testa il cui esito finale non è per niente scontato.

Nelle risposte e puntualizzazioni ai numerosi interventi che sono stati effettuati da parte del folto pubblico presente, il dott. Luciano Di Leone ha sottolineato il fatto che i cittadini calabresi sono chiamati a fare una scelta di campo netta e chiara, basata sui valori forti di cultura della legalità, contro ogni forma di criminalità mafiosa e del malaffare in generale, sulle competenze e professionalità da attivare per dare prospettiva di futuro alla Calabria ed ai suoi cittadini, soprattutto ai giovani.

Contenuti e principi non negoziabili da riaffermare con entusiasmo e determinazione per contrastare e sconfiggere le pericolose spinte reazionarie, caratterizzanti il patto di potere stretto dal centrodestra, che rischia di riportare la Calabria indietro nella storia, affossandola definitivamente.

12/01/2020

ABYSTRON.ORG
Fonte: http://www.abystron.org/expo/calabria/anno-2018-2019-2020/regionali-2020.aspx
Data: sabato 18 gennaio 2020 - 05:52:07