Abystron.Org
|Orsomarso

Grazie al bomber Galtieri vittoria sul Lago 2-1

ORSOMARSO - Ancora Giuseppe Galtieri regala la vittoria all’Orsomarso nella partita casalinga giocata contro il Lago che è apparso nel complesso abbastanza modesto ma ben organizzato in campo.
È questo in sintesi il riassunto di una gara che almeno sulla carta appariva abbastanza agevole anche alla luce della diversa posizione in classifica delle due squadre e soprattutto per il fatto che i padroni di casa hanno perso soltanto una partita sul proprio campo; un fattore che riescono a sfruttare quasi sempre al meglio.
Stavolta, per la verità, hanno avuto la capacità di complicarsi la vita da soli, anche di fronte ad avversari che erano giunti ad Orsomarso con un organico abbastanza ridotto e composto quasi completamente da atleti molto giovani. Tuttavia ad andare in rete sono stati proprio gli ospiti che, introno al 25’ del primo tempo in una delle più classiche azioni di contropiede hanno innescato il loro agile centravanti che, dopo aver guadagnato la palla al limite dell’area grazie anche ad una fortunosa carambola, si è bevuto il libero dell’As con un dribbling secco, è entrato in area ed ha battuto a rete imparabilmente.
La reazione dell’Orsomarso è stata veemente e ha prodotto numerose occasioni alcune abbastanza clamorose, fallite anche grazie all’ottima disposizione della difesa del Lago, sempre puntuale e precisa nelle interdizioni. La rete dell’1 – 1 è arrivata dieci minuti più tardi con una precisa punizione dal limite tirata dal giocatore allenatore Francesco Nepita. I padroni di casa hanno continuato ad insistere e a pochi minuti dal termine della prima frazione di gioco erano anche passati in vantaggio con Blundi, che da pochi passi ribadiva in goal un traversone che aveva tagliato tutta l’area, ma l’arbitro ha annullato per un fuorigioco apparso, per la verità abbastanza dubbio.
Nel secondo tempo l’andamento della gara non è cambiato, con l’Orsomarso che ha aumentato la sua pressione costruendo numerose palle goal fallite anche banalmente. Ma forse l’occasione più ghiotta è stato il calcio di rigore concesso al 80’ nonostante le proteste degli ospiti. Dal dischetto si è presentato Emanuele Rotondaro che ha calciato di piatto a mezza altezza sulla sinistra del portiere che si è però disteso in tuffo bloccando la palla.
A quel punto sembrava che la gara fosse segnata, anche perché nonostante la forte pressione, la difesa del Lago dimostrava di rispondere colpo su colpo riuscendo a rilanciare pericolosi contropiedi. Ci sarebbe stato bisogno di qualcuno dei colpi in zona Cesarini del bomber Galtieri che, a una manciata di minuti dal 45’ sul filo del fuorigioco ha ricevuto un cross morbido all’altezza del rigore ed ha prontamente battuto il pur bravo portiere ospite in uscita. 2 – 1 e proteste veementi da parte dei giocatori del Lago che sostenevano che il centravanti dell’Orsomarso fosse in fuorigioco al momento del cross. Poi più niente, neanche dopo i 3 minuti di recupero concessi dall’arbitro. Con questa vittoria l’As sale a 19 punti in classifica e con una partita da recuperare in casa del Piretto calcio.
(san.pio gio.)
06/02/2005

ABYSTRON.ORG
Fonte: http://www.abystron.org/expo/orsomarso/2004/campionato-2004-05/vittoria-col-lago.aspx
Data: venerdì 7 ottobre 2022 - 18:15:12