Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
00:22
Martedì
30/11/2021
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

Il dizionario dialettale orsomarsese

Il dizionario dialettale orsomarsese è un progetto dell'Associazione Culturale Abystron che intende raccogliere il maggior numero possibile di termini che compongono il dialetto orsomarsese con l'intenzione di preservare, far conoscere, riscoprire e tramandare questo che rappresenta uno dei settori più significativi ed interessanti della cultura popolare locale. Le espressioni del nostro dialetto sono infatti diverse migliaia e coprono tutti gli aspetti della vita e della storia del nostro paese: usi, costumi, famiglia, lavoro, giochi, canti, filastrocche, proverbi, feste, nomi, soprannomi e tutti quei modi in cui la gente di Orsomarso ha indicato con le parole attraverso i secoli il mondo che lo circondava. Raccogliere in un dizionario questi termini che altrimenti rischierebbero di andare definitivamente perduti, significa innanzitutto rendere omaggio degnamente alle generazioni che hanno fatto di questo paese un punto importante di riferimento in un territorio più ampio, ma rappresenterà anche un vero e proprio viaggio nella memoria, alla ricerca delle nostre radici, del nostro modo di essere, di pensare, di vivere.

Si tratta di un lavoro impegnativo ma affascinante che però non si pone limiti di tempo o di spazio. Non ci sarà un solo autore, ma sarà scritto da tutti quelli che vorranno aderire alla nostra iniziativa inserendo le parole che conoscono o che sentiranno dire da amici, parenti, giovani o anziani. Sarà sicuramente un'esperienza esaltante che ci farà sentire protagonisti di una storia che costruiremo insieme. Invitiamo, quindi, innanzitutto i visitatori di Abystron.org ad accogliere questo nostro invito offrendo il loro contributo alla discussione sulle voci già presenti e suggerendone delle nuove, utilizzando lo spazio commenti di questa pagina.

GRAZIE DI VERO CUORE DALLA REDAZIONE DI ABYSTRON

LEGENDA:
š = si pronuncia come "sc" di scena.
s. m. = sostantivo maschile.
s. f. = sostantivo femminile.
a. =
aggettivo.
avv. = avverbio.
fr. = francese
lat. = latino
gr. = greco
v. = verbo.

Siamo a oltre 1680 voci.

20 parole casuali del dialetto orsomarsese



catùju - s. m., stalla, cantina, [gr. c a t h o g h e i o n].
scarafùgghiu - s. m., i resti della spiga del granturco dopo aver tolto i chicchi.
buffètta - s. f., tavolo, mobiletto basso, [fr. b u f f e t].
spisatùru - s. m., era un luogo costituito da un masso o da un muro in pietra alto più di un metro e mezzo, le donne e gli uomini vi poggiavano le ceste o i fasci di legna che portavano sulla testa o a spalla e si riposavano prima di riprendere il cammino.
addùvi - avv., dove, [lat. a d - u b i].
tèsta - s. f., vaso di coccio.
r'arrìtu - avv., di dietro
chjinèra - s. f., piena, fiume molto ingrossato a causa della pioggia.
càvuru - a., caldo.
piscrùttu - avv., il secondo giorno dopo dopodomani.
cùzzu - s. m., dorso della scure, recipiente di terracotta, stoviglia.
gùmmitu - s. m., gomito.
cissà (àri) - v., andare indietro, fare marcia indietro.
sùjjhj - s. m. pl., Suglie, località di Orsomarso nella Valle dell'Argentino.
rifàttu - s. m., i resti del caffè dopo che è salito.
fissijà (àri) - v., scherzare, pavoneggiarsi.
gattugghià (àri) - v., fare il solletico, [fr. c h a t o u l l e r].
friddu - a., freddo.
càmba - s. f., bruco di colore verde che si rinviene nella verdura, [gr. c a m p e].
tùssa - s. f., tosse.