Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
00:01
Domenica
07/02/2016
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Conosci Orsomarso Notizie su Orsomarso Regione e provincia Italia Mondo Associazione Abystron La locandina Download

Mostre. Al Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza al via la mostra d'arte "L'essenza del Segno"

EVENTI - Giovedì 4 febbraio 2016 presso il Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza verrà inaugurata la mostra d'arte "L'essenza del Segno", con l'esposizione di opere di Salvatore Pepe. L'evento, fruibile fino al 21 febbraio prossimo, si inserisce nell'ambito di una rassegna che vedrà avvicendarsi artisti non solo calabresi che pongono al centro della loro produzione artistica il ruolo della materia e il loro approccio su di essa. Accompagna le creazioni di Salvatore Pepe anche un'istallazione multimediale curata in collaborazione con un gruppo di allievi del Liceo Statale Metastasio di Scalea dove l'artista è docente di Disegno e storia dell'arte.

Ecco cosa dice dell'iniziativa Anna Cipparrone, Storico dell'arte e direttrice del MAM.

Da Scalea i giovani lanciano un forte messaggio contro illegalità e silenzio omertoso

SCALEA - Il difficile cammino verso la costruzione di una cultura della legalità, contro ogni forma di prevaricazione e di subdola riduzione al silenzio sotto forma di falso buonsenso, si è arricchito di un importante evento significativamente intitolato "Il silenzio è dolo". Protagonisti sono stati i giovani, soprattutto studenti delle scuole superiori del territorio, fra i quali una numerosa delegazione del Liceo Metastasio di Scalea.

Il silenzio è d'oro, ma in alcuni casi sarebbe meglio parlare. Lo hanno sostenuto a Scalea, davanti a una platea composta per lo più da studenti delle scuole superiori del territorio, Ismaele La Vardera, giornalista, inviato di OpenSpace e presidente Associazione Nazionale "Verità scomode"; Fabio Gifuni, amministratore della cooperativa sociale "Progetto Germano"; Marco Ligabue, cantautore.


 

LUAP "CORRADO ALVARO" - SCALEA

Il Liceo Metastasio di Scalea capofila della Rete regionale per la formazione degli animatori digitali

SCALEA - Il Liceo scientifico - linguistico "P. Metastasio" di Scalea è capofila della Rete regionale per la formazione degli animatori digitali. Referente è la docente di Matematica, Liliana Barbieri, animatore digitale a sua volta. L'azione rientra nel Piano Nazionale Scuola Digitale, una strategia innovativa della scuola italiana, che riposiziona il sistema educativo nell'era digitale.

Il cantautore Ligabue all'evento organizzato da "Progetto Germano", sulla cultura della legalità

SCALEA - Su iniziativa della Cooperativa sociale "Progetto Germano" si terrà la prossima settimana un incontro per approfondire il tema della legalità, intesa come rispetto delle regole, denuncia delle situazioni di malaffare e di illegalità diffuse. Il tutto finalizzato alla diffusione di una cultura di una cittadinanza matura e responsabile. All'evento, significativamente intitolato "Il silenzio è dolo", parteciperanno i Commissari straordinari che amministrano il Comune di Scalea e la Fondazione Gianfrancesco Serio-Punto Luce della stessa cittadina alto tirrenica. La platea degli ospiti prevede la prestigiosa presenza del cantautore Marco Ligabue, che eseguirà alcuni brani del suo repertorio, e Ismaele La Vardera, giornalista, inviato di OpenSpace e presidente Associazione Nazionale "Verità scomode".

Quando un'azione che dovrebbe essere ordinaria - il rispetto della Legalità e la denuncia del malaffare - diventa, nella nostra società, un'azione "straordinaria", allora bisogna ripartire dalle piccole cose che fanno la differenza, dalla base della Cultura della Legalità.

La presentazione de "La via del sale" propone un confronto programmatico fra politica e cultura

La presentazione de "La via del sale" di Giovanni Russo e Pietro Rotondaro diventa occasione di confronto programmatico fra politici e mondo della cultura.

ORSOMARSO - Un vero e proprio tavolo culturale e politico-programmatico per l'elaborazione di un progetto di sviluppo duraturo per Orsomarso, partendo dal patrimonio inestimabile di risorse storiche, artistiche, archeologiche, culturali e naturalistico-ambientali del suo territorio. Può essere questo, in estrema sintesi, il messaggio che si coglie dall'evento svoltosi nel tardo pomeriggio di sabato 9 gennaio 2015 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, incentrato sulla presentazione di "La via del sale",

Da YouTube
Caricamento...
Dal dizionario dialettale
làmbu - s. m., lampo, ma anche cerniera.
škattìgnu - a., provocatore.
scannagaddìna - s. f., bot. citiso.
Notizie
Fonte: Google News
Nazionali
Caricamento...
Locali
Caricamento...

Attestati di solidarietà a Gino Spolitu e alla sua protesta estrema per l'ospedale di Praia a Mare

CALABRIA - Al cittadino praiese Gino Spolitu, che nei gironi scorsi ha iniziato lo sciopero della fame come forma estrema di protesta per sollecitare, in esecuzione di una sentenza del Consiglio di Stato, la riapertura dell'Ospedale di Praia a Mare, è giunta anche la solidarietà di Domenico Forestieri, già amministratore del Comune di Orsomarso.

Il primo messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Palazzo del Quirinale, 31/12/2015

Buonasera, 
un saluto molto cordiale a quanti mi ascoltano e gli auguri migliori, altrettanto cordiali, a tutte le italiane e a tutti gli italiani, in patria e all'estero; e a coloro che si trovano in Italia e che amano il nostro Paese. A tutti un buon 2016.

L'anno che sta per concludersi ha recato molte novità intorno a noi: alcune positive, altre di segno negativo.

Questa sera non ripeterò le considerazioni che ho fatto, giorni fa, incontrando gli ambasciatori degli altri Paesi in Italia sulla politica internazionale, e neppure quelle svolte con i rappresentanti delle nostre istituzioni.

La riscossa dei docenti italiani parte da Salerno. Iniziative organizzative e referendum

SALERNO La riscossa dei docenti italiani parte da Salerno con una serie di iniziative che coinvolgeranno tutte le regioni d'Italia. È questo l'ambizioso obiettivo finale emerso dal Consiglio Nazionale dell'Associazione Nazionale Docenti (AND) svolto al termine del seminario nazionale di domenica 13 dicembre presso l'Istituto di Istruzione Superiore "Caterina - Amendola" di Salerno. Un appuntamento che ha posto al centro della riflessione e del confronto la legge 107/2015 e in particolare il suo impatto sulla professione docente. Particolarmente interessante ed intenso è stato il dibattito che si è sviluppato nel corso della mattinata.


Abystron.org


Add to Google