Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
13:00
Martedì
07/07/2015
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Conosci Orsomarso Notizie su Orsomarso Regione e provincia Italia Mondo Associazione Abystron La locandina Download

Il Liceo Metastasio di Scalea brilla fra le scuole di eccellenza a Expo 2015

SCALEA - Il Liceo scientifico - linguistico "P. Metastasio" di Scalea (CS) si riconferma scuola d'eccellenza. Due concorsi legati a Expo 2015, infatti, hanno permesso agli studenti e ai loro docenti coordinatori di conseguire risultati più che lusinghieri e di presentare i lavori realizzati all'interno del Padiglione Italia, nello spazio denominato Vivaio Scuole.
Il primo concorso, Together Expo 2015, prevedeva la partecipazione di istituzioni scolastiche di tutti i Paesi e ha portato le classi II C, II A/L e II B/L, coordinate dalla docente Pasqualina Frisina, a vincere addirittura il primo premio mondiale.

Al via la seconda edizione del Premio Luigi Brancati. Pensieri, parole e immagini di pace

ORSOMARSO - Pubblicato il bando della seconda edizione del "Premio Luigi Brancati - Pensieri, parole e immagini di pace", lanciato in occasione dell'installazione ad Orsomarso del Marco da Paz, il monumento per la pace ideato da Gaetano Brancati, nativo di Orsomarso e figlio dell'intestatario del premio, che lasciò il paese con tutta la famiglia alla fine degli anni quaranta del secolo scorso dopo la drammatica esperienza della Seconda Guerra Mondiale. Il premio, che si prefigge di diffondere la cultura della pace fra i popoli contro la follia della guerra, è rivolto a nativi e residenti ad Orsomarso, con particolare riferimento ad alunni e studenti delle scuole di ogni ordine e grado, che potranno produrre elaborati utilizzando linguaggi diversi: disegno, fotografia, produzione multimediale da presentare in formato cartaceo e su dvd, cortometraggi, power point, ipertesti.


 

LUAP "CORRADO ALVARO" - SCALEA

Elezioni amministrative alto Tirreno: a Tortora, Grisolia e Papasidero gli elettori scelgono la continuità

ALTO TIRRENO - Elezioni comunali nell'alto Tirreno cosentino all'insegna della continuità. È questo il verdetto emesso dalle urne durante la tornata elettorale di domenica 31 maggio 2015 che vedeva interessati i comuni di Tortora, Grisolia e Papasidero. Se si esclude il dato di Papasidero, dove il risultato plebiscitario lascia capire chiaramente che il sindaco Fiorenzo Conte non aveva praticamente rivali, la campagna elettorale negli altri due centri alto tirrenici è stata sicuramente molto combattuta, lasciando fino all'ultimo un certo margine di suspense anche a causa del vivace dibattito sviluppato e della frenetica attività di contatto con i cittadini da parte di tutti i candidati.

Da osservatori e somministratori prove Invalsi a copisti e amanuensi digitali.

SCUOLA - Che il sistema delle prove Invalsi, da anni al centro di molteplici e precise critiche di merito, fosse da rivedere radicalmente se non addirittura da abolire a causa della loro dubbia utilità all'interno del sistema di istruzione italiana, adesso sembra essere certificato a seguito della decisa azione di boicottaggio messa in atto dagli alunni e dai loro genitori dei vari livelli di scuola. Anche se siamo in presenza di dati non definitivi, il tam tam delle notizie provenienti dalle diverse istituzioni scolastiche, parla di prove praticamente saltate a causa dell'assenza in massa degli alunni o effettuate soltanto da pochi intimi, il che non cambia la sostanza del risultato.

Un'icona dedicata a Nostra Signora del Mercurion per riallacciare i fili della memoria di un'antica spiritualità

ORSOMARSO L'antica chiesetta rupestre della Madonna di Mercurio, nell'omonima contrada rurale del comune di Orsomarso, da domenica 10 maggio 2015 si è arricchita di una icona fatta realizzare appositamente dalla comunità parrocchiale e dal parroco don Mario Spinicci. Si tratta di una scelta maturata alla luce della storia di questo territorio che si è caratterizzato per la presenza molto importante del monachesimo greco, tradizionalmente noto come "basiliano", che si diffuse nell'Italia meridionale a partire dal periodo alto medievale ed ebbe il suo momento di maggiore splendore intorno all'anno Mille, ma la cui presenza religiosa, culturale, artistica ed economica ha lasciato profonde tracce caratterizzando tutti gli aspetti della vita dell'intero comprensorio.

Da YouTube
Caricamento...
Dal dizionario dialettale
ciambrijà (àri) - v., calpestare, pigiare l'uva.
scialapòpulu - s. m., venditore ambulante di capi di vario genere.
aggripicchjià (àri) - v., sgualcire, stropicciare.
Notizie
Fonte: Google News
Nazionali
Caricamento...
Locali
Caricamento...

Dopo la grande lezione della buona scuola italiana, arriverà finalmente la buona politica? (*)

COSENZA Lo sciopero della scuola di martedì 5 maggio 2015 è stato davvero un evento storico, non solo per i numeri delle adesioni, ovunque oltre l'80% e il 90% di docenti e personale ata, con punte del 100% e conseguente completa chiusura delle scuole, ma anche e soprattutto per la saldatura ed unità di intenti registratisi fra dipendenti dell'amministrazione scolastica, studenti e genitori. Una novità di assoluta rilevanza che ha clamorosamente smentito lo snobismo e le battute di dubbio gusto pronunciate da esponenti del governo e dallo stesso presidente del consiglio nei giorni successivi la proclamazione dello sciopero nazionale.

Venerdì 8 maggio 2015 seduta del Consiglio comunale di Orsomarso per l'approvazione del Conto consuntivo 2014

ORSOMARSO - Si terrà domani sera alle ore 16,30 il Consiglio comunale di Orsomarso presso la sede del Centro visite del Parco nazionale del Pollino in piazza Giannini. Dall'avviso che reca la firma del presidente Pietro Adduci, apprendiamo che il civico consesso è chiamato a discutere ed approvare il conto consuntivo 2014 e tutti gli atti ad esso collegati.

Il cinque maggio 2015 giornata di festa di libertà, democrazia e di riscatto della scuola pubblica (*)

ITALIASCUOLA - Le altissime adesioni allo sciopero unitario delle organizzazioni di categoria contro il DDL di riforma della scuola in discussione nelle commissioni parlamentari, rappresenta un fatto di grande rilevanza politica, sociale e culturale, un'assoluta novità per quanto riguarda la storia recente della scuola italiana. Per esperienza personale e dalle testimonianze dirette di tanti amici che hanno trascorso buona parte della loro vita lavorativa nel mondo della scuola, si può tranquillamente affermare che non si era infatti mai verificato che la quasi totalità dei docenti di moltissime scuole avesse aderito, informando preventivamente il preside (fatto peraltro assolutamente non dovuto).


Abystron.org


Add to Google