Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove

Direttore: Pio Giovanni Sangiovanni Credits | Privacy
 
18:16
Mercoledì
28/02/2024
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2005/Captazione fiume/Consiglio comunale

Captazione: convocato un Consiglio urgente

ORSOMARSO - Il sindaco di Orsomarso Angelo Paravati ha convocato per domani pomeriggio il Consiglio comunale in seduta straordinaria ed urgente per discutere dell’opposizione da presentare contro l’ordinanza della Regione Calabria di dare corso alle procedure per le opere di captazione delle acque del fiume Argentino per la realizzazione di una centrale idroelettrica. Il provvedimento era stato assunto nei mesi scorsi dal Dipartimento Lavori pubblici e acque, Servizio difesa idraulica area Calabria settentrionale, a seguito di una istanza presentata da una impresa che opera a livello nazionale e stabilisce che entro 15 giorni dalla pubblicazione (avvenuta il primo di agosto scorso) chiunque potrà presentare opposizione al progetto nelle sedi competenti.
Molto decise erano state le proteste e la preoccupazione di cittadini ed associazioni presenti sul territorio ma anche rappresentative di movimenti diffusi a livello nazionale. Al di là del merito del progetto che va ad interessare un sito di interesse comunitario, già riserva naturale orientata e una fra le aree più significative del parco del Pollino per il suo valore naturalistico e scientifico, quello che viene contestato da più parti è il fatto che si è aspettato il primo di agosto per far scattare i termini di pubblicazione, quasi a voler tentare di far passare in sordina un evento che invece potrebbe avere dei risvolti molto importanti per la comunità di Orsomarso e per gli equilibri ambientali esistenti.
L’Amministrazione comunale aveva preso immediatamente posizione preannunciando, tramite l’assessore all’Ambiente e territorio Antonio Papa, la propria netta contrarietà in quanto l’iniziativa veniva considerata in contrasto con la naturale vocazione del territorio e con il programma di sviluppo elaborato dalla stessa. In una lettera indirizzata ai vari organismi istituzionali superiori veniva inoltre annunciato un coinvolgimento del civico consesso in modo da recepire pienamente tutte le istanze politiche esistenti e dare, quindi, maggiore forza al pronunciamento.
Alla riunione del Consiglio comunale, in programma per le ore 18, si prevede una massiccia presenza di cittadini e rappresentanti delle associazioni ai quali da quanto si è appreso, sarà data la possibilità di intervenire nel dibattito per esprimere il proprio punto di vista.
san.pio gio.
10/08/2005
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati