Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
01:38
Domenica
05/02/2023
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

Problema poste: il sindaco scrive al Prefetto

ORSOMARSO - Il problema del funzionamento del servizio postale ad Orsomarso, resta sempre in primo piano. Nei giorni scorsi il sindaco ha inviato una lettera alla Filiale del Poste italiane Spa di Castrovillari per denunciare i gravi disagi provocati sia dai ritardi nella consegna, che per quanto riguarda le lunghe file allo sportello dell’ufficio di Orsomarso a causa del cattivo funzionamento del computer che, si legge nella missiva del primo cittadino affissa ieri sulle bacheche comunali, sarebbe probabilmente troppo usurato.
Nella lettera si fa riferimento anche alle proteste di tanti cittadini che si sono visti recapitare i bollettini delle tasse, le bollette telefoniche e dell’Enel, oltre la scadenza di pagamento per cui ci sarà probabilmente da parte degli enti gestori una rivalsa in termini di applicazione di sovrattassa per ogni giorno di ritardo.
Una situazione, quella delle poste di Orsomarso che si trascina ormai da troppo tempo e che più volte ha fatto registrare proteste e mugugni da parte di molti cittadini. Il fatto curioso è che l’Ufficio postale è stato rifatto praticamente di sana pianta ed è stato inaugurato alcuni anni fa come un vero e proprio gioiello della moderna tecnologia informatica all’avanguardia.
Che questo stato di cose sia ormai insostenibile, lo si capisce anche dal fatto che il sindaco Paravati ha inviato la lettera per conoscenza anche al Prefetto di Cosenza al quale si chiede di valutare l’opportunità di un proprio intervento tenendo conto del fatto che potrebbe insorgere problemi di ordine pubblico derivanti dall’esasperazione nella quale ormai si trovano numerosi cittadini utenti di Orsomarso.
Un problema, quello dei disservizi delle poste che si è aggravato all’inverosimile da quando lo smistamento della posta avviene nell’Ufficio di Santa Maria del Cedro e da quando ad Orsomarso sono state tolte persino le caselle postali che rappresentavano per molti utenti una garanzia da eventuali pericoli di smarrimento.
(san.pio gio.)
17/02/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


3 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati