Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
16:49
Venerdì
07/10/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

Polemiche e colpi di scena al dibattito

(Il pubblico in sala)
ORSOMARSO - Un’aula consiliare gremita di gente, fra cui moltissimi giovani, questo pomeriggio a partire dalle ore 17.30 per l’incontro dibattito organizzato dalla sezione dei Ds di Orsomarso per discutere di infrastrutture e viabilità.
Non sono mancate le sorprese ed i colpi di scena, a cominciare dall’intervento dell’assessore comunale Antonio Papa che, subito dopo la relazione introduttiva della segretaria locale del partito della Quercia Maria Russo, ha preso la parola per lamentare il fatto che lui non era stato invitato al contrario degli altri esponenti della Giunta che invece sedevano al tavolo dei relatori. A conclusione di un intervento dai toni accesi e polemici, molto risentito l’assessore Papa ha lasciato la sala fra la sorpresa e l’imbarazzo generale.
(L'Assessore Riccetti)

Dopo questo fuori programma la scaletta dei lavori non ha subito modifiche sostanziali con gli interventi del Dirigente scolastico Biagio Cirimele dell’Istituto comprensivo di Verbicaro e Orsomarso, del sindaco Angelo Paravati, dell’assessore ai lavori pubblici Angelo Nepita, del Consigliere di maggioranza con delega alla viabilità Angelo Cersosimo e del Consigliere Aldo Marra in rappresentanza del gruppo consiliare Insieme per Orsomarso e la conclusioni dell’Assessore provinciale Arturo Riccetti.
Numerosi sono stati gli interventi del pubblico che hanno posto l’accento sul reale stato di disagio vissuto dalla popolazione in tutta la vicenda legata ai lavori di ampliamento e messa in sicurezza del tratto di strada di competenza della Provincia soprattutto per quanto riguarda la sospensione delle attività didattiche nella scuola del paese. Anche la neo segretaria dei Ds di Orsomarso non ha mancato di puntare il dito, con una relazione molto puntuale e tutta d’attacco, contro le inadempienze dell’amministrazione comunale che avrebbe agito con leggerezza e scarsa attenzione rispetto all’intera vicenda.
(La segretaria Ds Maria Russo)

La prima considerazione che bisogna fare è che si è trattato di una iniziativa politica che ha fatto registrare una partecipazione eccezionale di pubblico, come ormai non si vedeva da decenni, il paragone, per rendere l’idea, va a quando, nei primi anni novanta si discuteva di parco del Pollino. Un dibattito a tratti acceso con scambi molto duri fra i vari partecipanti che si è comunque mantenuto sempre nei binari della correttezza.
Il sindaco e l’assessore Nepita, più volte chiamati in causa, hanno difeso l’operato dell’amministrazione comunale nella gestione dell’intera vicenda ringraziando l’Assessore Arturo Riccetti per l’impegno e l’attenzione che da sempre ha dimostrato verso questo territorio. Dal canto suo, l’esponente della Giunta provinciale ha fatto anche alcune considerazioni di tipo politico riferite alla situazione specifica di Orsomarso invitando il sindaco ad attuare una politica che coinvolga il più possibile tutte le componenti presenti in Consiglio comunale e la popolazione più in generale.
(san.pio gio.)
23/01/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


1 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati