Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
09:41
Sabato
27/11/2021
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/Anno 2013/Cronaca politica/Candidatura Oliverio

Alla Festa de l'Unità di Orsomarso convinto sostegno alla candidatura Oliverio a Governatore della Calabria

ORSOMARSO - Dalla Festa de l'Unità di Orsomarso, conclusasi ieri sera all'insegna dell'entusiasmo da parte dei giovani democratici, è stata confermata l'investitura del Presidente della Provincia Mario Oliverio alla guida dello schieramento politico in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e la scelta del Governatore della Calabria. Tale indicazione è stata ribadita con forza nel corso del dibattito svoltosi sul palco della festa, nella splendida cornice di piazza Municipio e al quale hanno partecipato, come da programma, il Presidente della Provincia Mario Oliverio e il Consigliere regionale Carlo Guccione.

Il tema della discussione, moderata da Rosy Farace dei GD di Orsomarso, era incentrato proprio sul problema Calabria, sulle sue tante emergenze e su un progetto per un futuro governo di questa nostra regione. Anche in questa occasione è stato fatto un esame ampio ed esaustivo delle questioni che attanagliano la Calabria, dall'emergenza sanitaria che diventa ogni giorno sempre più drammatica, all'incapacità di porre in essere politiche serie di sviluppo economico che diano fiducia alla società calabrese e risposte concrete alla crisi occupazionale, a cominciare da quella giovanile. Critiche molto dure sono state mosse all'indirizzo dell'attuale Governo regionale e al suo presidente Scopelliti, accusati di non essere per niente all'altezza del compito e di brillare soltanto per la politica clientelare posta in essere in ogni settore. Ma molto duro è stato anche il giudizio espresso da Carlo Guccione nei confronti del centrosinistra e del PD calabrese in particolare, accusato di permanere nell'immobilismo di una gestione commissariale mentre è ormai giunto il tempo di darsi strutture di direzione e gestione elette democraticamente dagli iscritti e capaci di riattivare nella società calabrese un processo di confronto civile che restituisca dignità alla politica e alle istituzioni a tutti i livelli.

Dal canto suo, il Presidente Oliverio ha richiamato l'esperienza significativa delle due legislature alla guida della Provincia di Cosenza, la più grande della Calabria, che si è contraddistinta positivamente a livello nazionale come modello di buon governo e di capacità di innescare processi virtuosi di sviluppo, realizzando una serie di interventi strutturali al servizio dei settori nevralgici dei vari ambiti territoriali, quali appunto l'edilizia scolastica, la viabilità e le politiche di sostegno sociale ed economico.

Tutti aspetti che rafforzano ancora di più la scelta di Mario Oliverio come candidato forte e credibile da contrapporre al centrodestra che governa la Calabria, come ha ribadito nel suo intervento Carlo Guccione il quale si è augurato che il Presidente della Provincia di Cosenza sciolga positivamente la riserva e dia la piena disponibilità a spendersi per il progetto Calabria.

Pio G. Sangiovanni
20/08/2013
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

Allegati