Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove

Direttore: Pio Giovanni Sangiovanni Credits | Privacy
 
08:36
Giovedì
22/02/2024
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/NEWS/EVENTI/Festival internazionale scacchi

Il XV Festival internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri bissa il successo delle scorse edizioni.

Il XV Festival internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri bissa il successo delle scorse edizioni.

Si è concluso con un grande successo di pubblico e partecipanti la XV edizione del Festival internazionale di Scacchi Riviera dei Cedri, l'appuntamento legato al mondo degli scacchi più controcorrente di sempre. Il Festival, co-finanziato anche quest'anno dalla Regione Calabria e promosso da ARCA (Associazione Albergatori Riviera dei Cedri), conferma la governance delle passate edizioni: Angelo Napolitano (direttore artistico) e Michele Capalbo (progettista e responsabile didattico).
Tra le tante conferme dell'edizione 2023, la programmazione della mostra itinerante sugli scacchi "Citazioni d'artista" a Santa Maria del Cedro e Praia a Mare, la contaminazione di altre arti con l'esibizione degli artisti di strada, Geppetto e Goffredo show e le bolle di sapone di Gessica Scalise, ma anche gli spettacoli di teatro e di musica con l'omaggio al maestro Ennio Morricone (grande appassionato di scacchi).
Un'altra novità di rilievo dopo 15 anni di storia, è senz'altro rappresentata dal fatto che il Torneo di scacchi si è arricchito del gemellaggio con il trofeo Torre Crawford, organizzato dal "Club Scacchi San Nicola Arcella" che ha coinvolto scacchisti provenienti da tutta la costa tirrenica. Vincitore stato Jorge Costamagna che nella finalissima tenutasi martedì 13 giugno ha avuto la meglio su Mirko Fazio, nell'incantevole e suggestivo scenario dell'antica Torre Crawford, messa a disposizione dalla famiglia Calia.
Il programma del Festival è stato completato anche quest'anno dallo stage di approfondimento a cura dalla Polisportiva "Valle argentino" che ha avuto per tema l'Arrocco. Iniziativa unica nel suo genere è stata quella denominata "Scacchi a Km zero", svoltasi all'interno del palazzo delle Esposizioni di Praia a Mare e che ha permesso anche quest'anno a centinaia di bambini provenienti dalle scuole primarie del comprensorio alto tirrenico di avvicinarsi alla cultura degli scacchi. Il Festival anche quest'anno ha previsto la rievocazione su scacchiera gigante di partite legate a due illustri giocatori calabresi del Seicento, Gioachino Greco, detto "il Calabrese" e Leonardo di Bona, detto "il Puttino". Grande, come sempre, la curiosità e l'interesse manifestato da tanti turisti e residenti presenti in Riviera dei Cedri nei giorni dell'evento.

21/06/2023
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati