Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
19:46
Lunedì
23/09/2019
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Italia

ITALIA


05/09/2019

Susanna Tamaro: docente può scegliere fra insegnare nozioni o suscitare passioni

"Non avevo - e non ho - alcun dubbio sul fatto che abbandonare l'idea della centralità dell'educazione voglia dire spalancare la porta alle barbarie".

September 4, 2019 - Susanna Tamaro ha scelto lo strumento più adatto a lei per dire la sua sull'insegnamento: un libro. Il nuovo testo in edicola da domani è una lunga riflessione, messa in forma di lettera, sul ruolo e valore del trasmettere il sapere. Il Corriere della Sera ha anticipato alcuni brani di "Alzare lo sguardo, diritto di crescere, il dovere di educare", puntando sul concetto chiave che non bocciare i negligenti è solo un rinvio: la resa dei conti arriverà. In pratica, come riassunto nel titolo dell'articolo, "promuovere tutti è un boomerang".

09/08/2019

Riaffermare il valore costituzionale della scuola pubblica per salvaguardare le libertà democratiche

Riaffermare il valore costituzionale della scuola pubblica e tutelare la dignità, il ruolo e la funzione dei docenti. Primo passo per salvaguardare le libertà costituzionali e democratiche delle nuove generazioni e dell'Italia.

ITALIA2019 - La Scuola è la vera ossessione di questi mestieranti della politica di oggi. Ormai non ci si deve meravigliare più di niente di quello che si sente e succede intorno a noi e non basta più neanche scandalizzarsi; lo si era capito già da un pezzo. Da quando, cioè, vari schieramenti politici avevano cominciato a sollevare il problema dei libri di testo, soprattutto di storia e filosofia, in uso nelle scuole italiane, considerati di parte se non addirittura faziosi, manipolatori della verità e dei fatti storici, perché scritti da autori di "sinistra" o comunque di matrice marxista. Nel mezzo l'unica grande ossessione: i docenti non devono fare politica! Evidentemente ignorando completamente il significato di una parola che fin dall'antichità è stata alla base dell'idea stessa di democrazia e di diritto/dovere di cittadinanza.

04/08/2019

Scuola vecchia, scuola nuova e Analfabetismo di ritorno

Scuola vecchia e scuola nuova
di Maurizio Tiriticco

Giovanni Pacchiano su "la Repubblica" del 3 agosto pubblica un articolo dal titolo per certi versi accattivante: "Vecchia scuola come eri bella". E dal sottotitolo ancora più accattivante! "C'era una volta un luogo emotivo fatto di presidi-custodi e lezioni di vita. Con lavagne non multimediali". Comincio ad avanzare qualche sospetto! Poi vado all'occhiello e leggo: "L'analfabetismo di ritorno". I sospetti si aggravano! Leggo! E constato che si tratta di tutto un rimpianto per la scuola di un tempo! Ed anch'io, con i miei novant'anni e passa, qualche bel ricordino ce l'ho, e mi scappa pure qualche lacrimuccia. Procedo nella lettura e poi incappo nel passo che segue e che copio:

01/08/2019

Rapporto SVIMEZ. Si sta consolidando il «doppio divario»: dell'Italia rispetto all'Unione europea e del Sud rispetto al Centro-Nord

ITALIA - "Nel 2019 il Pil del #Sud calerà dello 0,3% mentre il resto del paese crescerà dello 0,3%. Aumenta la divaricazione che, all'interno di un Paese fermo, porta il #Mezzogiorno in recessione". Lo afferma il direttore SVIMEZ Luca Bianchi, che oggi con il presidente, Adriano Giannola, ha presentato le #Anticipazioni del #RapportoSVIMEZ2019 "L'economia e la società del Mezzogiorno", "Esiste un "doppio divario": dell'Italia rispetto all'Unione Europea e del Sud rispetto al Centro-Nord.

23/06/2019

No regionalizzazione Scuola. Manifestazione nazionale il 25 luglio 2019 a Roma in Piazza Montecitorio

ROMA - Una manifestazione nazionale contro la regionalizzazione della Scuola a Roma in Piazza Montecitorio il 25 giugno 2019. L'iniziativa è nata spontaneamente nel mondo della scuola italiana con la costituzione di un Comitato cittadino nazionale ed ha visto in breve tempo l'adesione di organizzazioni sindacali e associazioni che manifesteranno tutto il loro dissenso di fronte ai Palazzi della politica, rispetto al progetto della cosiddetta "autonomia differenziata" fortemente voluta da uno degli azionisti della maggioranza di Governo. Ecco il manifesto programmatico che riassume le parole d'ordine dell'iniziativa che sembra voglia rappresentare un vero e proprio inizio di un percorso destinato ad allargarsi in tutto il Paese.

01/06/2019

Messaggio del Presidente Sergio Mattarella ai Prefetti in occasione della Festa della Repubblica

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Festa della Repubblica, ha inviato un messaggio ai Prefetti d'Italia, affinchè se ne facciano interpreti nelle iniziative promosse a livello locale nella ricorrenza del 2 giugno:

«Cari Prefetti,
desidero rivolgere il mio saluto a voi e a quanti, ricoprendo pubbliche funzioni, festeggiano oggi il 73° anniversario della fondazione della Repubblica: a tutti voi, consapevoli dell'onore e della responsabilità di rappresentarne le istituzioni, è affidata la testimonianza viva e praticata dei valori di libertà, democrazia e uguaglianza posti alla base della nostra Costituzione.

18/05/2019

Docente sospesa. Il Presidente AND: "Grave attacco alle libertà fondamentali, intervengano le Autorità di garanzia".

ITALIASCUOLA - Vicenda della prof.ssa Rosa Maria Dell'Aria. Il Presidente AND: "Grave attacco alle libertà fondamentali, intervengano le Autorità di garanzia".

"... le scuole di Stato hanno il difetto di essere imparziali. C'è una certa resistenza; in quelle scuole c'è sempre, perfino sotto il fascismo c'è stata" (P. Calamandrei, Roma, 11 febbraio 1950)

La vicenda della prof.ssa Rosa Maria Dell'Aria, di Palermo, a cui è stata inflitta una sanzione disciplinare per aver "consentito" agli studenti, in occasione della Giornata della memoria, di evidenziare analogie tra le leggi razziali del 1938 e l'attuale Decreto sicurezza, è di una gravità inaudita e perfino non credibile (se i fatti non lo confermassero). 

Altri in questa sezione