Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove

Direttore: Pio Giovanni Sangiovanni Credits | Privacy
 
08:02
Martedì
16/07/2024
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Italia

ITALIA


24/02/2024

L’AND ringrazia il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e si riconosce in toto nelle sue parole

Mattarella: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento". Il Capo dello Stato: "L'autorevolezza delle Forze dell'Ordine non si misura sui manganelli".

ITALIA - L'Associazione Nazionale Docenti esprime gratitudine e si riconosce in tutto e per tutto nelle parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che "ha fatto presente al Ministro dell'Interno, trovandone condivisione, che l'autorevolezza delle Forze dell'Ordine non si misura sui manganelli ma sulla capacità di assicurare sicurezza tutelando, al contempo, la libertà di manifestare pubblicamente opinioni. Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento". (FONTE: docenti.one)

01/01/2024

Messaggio di Fine Anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

VIDEO

Palazzo del Quirinale, 31/12/2023 (II mandato)

Care concittadine e cari concittadini,
questa sera ci stiamo preparando a festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Nella consueta speranza che si aprano giorni positivi e rassicuranti. Naturalmente, non possiamo distogliere il pensiero da quanto avviene intorno a noi. Nella nostra Italia, nel mondo.

09/12/2023

Valori e diritti non possono essere a geografia variabile

NEWS SCUOLA - Come già espresso circa un anno fa, l'AND ribadisce il proprio fermo NO alla proposta di stipendi geograficamente differenziati che si ripresenta nuovamente dopo l'ordine del giorno approvato alla Camera durante la discussione sul salario minimo, avanzata dalla Lega e che di fatto conduce inevitabilmente alla questione della differenziazione degli stipendi tra aree del Nord e del Sud dell'Italia. L'ordine del giorno, presentato da Andrea Giaccone, è stato approvato dopo aver ottenuto il parere favorevole del Governo, rappresentato dal sottosegretario al Lavoro, il leghista Durigon.

25/11/2023

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Roma, 25.11.2023

l Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Drammatici fatti di cronaca scuotono le coscienze del Paese. Una società umana, ispirata a criteri di civiltà, non può accettare, non può sopportare lo stillicidio di aggressioni alle donne, quando non il loro assassinio.
La pena e il dolore insanabili di famiglie e di comunità ferite sono lo strazio di tutti.

25/04/2023

“Morti e vivi collo stesso impegno, popolo serrato intorno al monumento che si chiama ora e sempre Resistenza”

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della cerimonia per il 78° anniversario della Liberazione

Cuneo, 25/04/2023 (II mandato)

"Se volete andare in pellegrinaggio, nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati, dovunque è morto un italiano, per riscattare la libertà e la dignità: andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione".

27/01/2023

Giornata della Memoria. L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della celebrazione del Giorno della Memoria

Palazzo del Quirinale, 27/01/2023

«Rivolgo un saluto molto cordiale, ai Presidenti del Senato, della Camera e del Consiglio dei ministri, alla Vice Presidente della Corte Costituzionale, a tutti i presenti e a quanti stanno seguendo questo momento di memoria.

Un saluto particolare a Edith Bruck e Sami Modiano, ringraziandoli per essere qui.

Ogni anno, il Giorno della Memoria, istituito con legge nel 2000, ci sollecita a ricordare, a testimoniare e a meditare sui tragici avvenimenti che attraversarono e colpirono l'Europa nella prima metà del secolo scorso, il Novecento; definito, da alcuni storici, non senza ragione, come «il secolo degli Stermini.»

03/02/2022

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha giurato dinanzi al Parlamento

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA HA GIURATO DINANZI AL PARLAMENTO E HA PRONUNCIATO IL SUO DISCORSO DI INSEDIAMENTO (VIDEO) 

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservanza della Costituzione dinanzi al Parlamento riunito in seduta comune integrato dai delegati regionali che hanno partecipato all'elezione.

Roma, 03/02/2022

Altri in questa sezione