Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
15:38
Lunedì
18/10/2021
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Italia

ITALIA


25/04/2021

"Viva la Liberazione, viva la Repubblica!"

Messaggio del Presidente Mattarella in occasione del 25 aprile, 76° anniversario della Liberazione

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 76° anniversario della Liberazione, ha inviato alle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, il seguente messaggio:

«Il difficile momento che stiamo vivendo limita le modalità di celebrazione ma desidero con uguale intensità, in questo 25 aprile, Festa della libertà di tutti gli italiani, ricordare il sacrificio di migliaia di connazionali che hanno lottato nelle fila della Resistenza e combattuto nelle truppe del Corpo Italiano di Liberazione, di quanti furono deportati, internati, sterminati nei campi di concentramento e delle donne e degli uomini di ogni ceto ed estrazione che non hanno fatto mancare il loro sostegno, pagando spesso duramente la loro scelta.

03/01/2021

Messaggio di Fine Anno del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Palazzo del Quirinale, 31/12/2020

Care concittadine e cari concittadini,
avvicinandosi questo tradizionale appuntamento di fine anno, ho avvertito la difficoltà di trovare le parole adatte per esprimere a ciascuno di voi un pensiero augurale.
Sono giorni, questi, in cui convivono angoscia e speranza.
La pandemia che stiamo affrontando mette a rischio le nostre esistenze, ferisce il nostro modo di vivere.
Vorremmo tornare a essere immersi in realtà e in esperienze che ci sono consuete. Ad avere ospedali non investiti dall'emergenza. Scuole e Università aperte, per i nostri bambini e i nostri giovani. Anziani non più isolati per necessità e precauzione. Fabbriche, teatri, ristoranti, negozi pienamente funzionanti. Trasporti regolari. Normali contatti con i Paesi a noi vicini e con i più lontani, con i quali abbiamo costruito relazioni in tutti questi anni.

14/08/2020

Mattarella: «La memoria degli eventi più tragici e dolorosi della nostra storia costituisce un richiamo incessante per le coscienze».

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Il 12 agosto di 76 anni fa le frazioni di Stazzema divennero teatro dell'oltraggio più disumano: l'eccidio di centinaia e centinaia di civili inermi, soprattutto donne, bambini, anziani, rifugiati. Fu una delle stragi più efferate compiute nel nostro Paese durante l'occupazione nazista per i numeri spaventosi del massacro, per la crudeltà con cui gli uomini delle SS si accanirono sui corpi privi di vita, per lo scempio del rogo nella piazza di Sant'Anna.

05/06/2020

Dichiarazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Le recenti drammatiche vicende che toccano tutto il nostro pianeta ci impongono di prendere atto del legame imprescindibile che esiste tra l'equilibrio della natura e la nostra sopravvivenza. Le nostre azioni, il nostro modello di produzione e di consumo hanno comportato una riduzione della capacità che gli ecosistemi hanno da sempre di adattarsi ai cambiamenti, pur continuando a svolgere funzioni indispensabili, quali - ad esempio - la protezione del suolo, il controllo del clima e degli agenti patogeni.

25/04/2020

75° Anniversario della Liberazione: messaggio del Presidente Mattarella.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 25 aprile ha inviato il seguente messaggio:

«Nella primavera del 1945 l'Europa vide la sconfitta del nazifascismo e dei suoi seguaci.
L'idea di potenza, di superiorità di razza, di sopraffazione di un popolo contro l'altro, all'origine della seconda guerra mondiale, lasciò il posto a quella di cooperazione nella libertà e nella pace e, in coerenza con quella scelta, pochi anni dopo è nata la Comunità Europea.
Oggi celebriamo il settantacinquesimo anniversario della Liberazione, data fondatrice della nostra esperienza democratica di cui la Repubblica è presidio con la sua Costituzione.

11/04/2020

Mattarella: "evitiamo il contagio del virus e accettiamo piuttosto il contagio della solidarietà tra di noi"

Pasqua 2020 - Videomessaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Palazzo del Quirinale, 11/04/2020 - VIDEO

Ci apprestiamo a vivere, domani, il giorno di Pasqua.
E' la ricorrenza di maggior significato per la Cristianità e una festa tradizionale importante per tutti.
Quest'anno la vivremo in condizioni molto diverse dal consueto.
Penseremo ai numerosi nostri concittadini morti per l'epidemia. Tante storie spezzate, affetti strappati, spesso all'improvviso.

25/03/2020

"Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole". Il Dantedì al Liceo Metastasio nonostante tutto.

"VUOLSI COSÌ COLÀ DOVE SI PUOTE CIÒ CHE SI VUOLE". Il Dantedì al Metastasio con la didattica a distanza.
ITALIASCUOLA - Le difficili contingenze provocate dai provvedimenti del Governo per arginare il diffondersi del COVID-19, non fermano la grande passione civile e culturale della comunità educante del Liceo Metastasio di Scalea che in occasione del Dantedì, la giornata dedicata alle celebrazioni di Dante Alighieri, ha voluto comunque festeg-giare il "sommo Poeta", simbolo della cultura, della lingua e dell'Italia.

Altri in questa sezione