Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
17:36
Venerdì
07/10/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2005/Politica/Consiglio sul Bilancio/Seduta movimentata

Sarà necessaria una nuova seduta per il bilancio

ORSOMARSO - Il Consiglio comunale di Orsomarso dovrà riunirsi nuovamente per discutere del bilancio dell’ente e di tutti gli atti ad esso connessi. È questa in sintesi la conclusione della seduta svoltasi nella mattinata di ieri presso la sala consiliare alla presenza, nonostante l’ora, di un discreto pubblico composto soprattutto da giovani studenti che hanno evidentemente approfittato della giornata di vacanza per seguire i lavori del civico consesso presente al gran completo.
Non sono mancate le novità e qualche colpo di scena durante i lavori che sono andati avanti per circa due ore. Si è iniziato all’apertura della seduta, quando ha preso la parola l’assessore Antonio Papa che ha comunicato di essersi costituito in gruppo politico autonomo della Margherita all’interno del Consiglio comunale pur rimanendo organicamente all’interno della maggioranza che sostiene il sindaco Angelo Paravati. L’assessore Papa ha motivato la propria scelta come una naturale conseguenza della costituzione ad Orsomarso del circolo della Margherita del quale lo stesso è anche l’attuale responsabile.
Ma dopo la trattazione dei primi due argomenti riguardanti la lettura e approvazione dei verbali della precedente seduta e del programma pluriennale delle opere pubbliche, passati con i soli voti favorevoli della maggioranza mentre i quattro consiglieri di Insieme per Orsomarso si sono espressi rispettivamente con un voto contrario e di astensione, il dibattito si è infiammato quando si è trattato di discutere dello strumento finanziario e contabile del Comune. Dopo aver ascoltato la relazione illustrativa effettuata dal responsabile finanziario Gennaro Marsiglia, è iniziata una vera e propria serie di civili ma molto puntuali attacchi da parte di Alfredo De Caprio e dell’intero gruppo di minoranza, all’indirizzo del sindaco e dell’esecutivo, accusati senza mezzi termini di non aver rispettato quanto stabilito dalla legge in materia di discussione ed approvazione di bilanci, impedendo di fatto ogni possibilità di consultare e di presentare in tempo utile qualsiasi tipo di emendamento.
Un certo scalpore si è registrato anche nel pubblico quando il capogruppo De Caprio e il consigliere Marra hanno fatto notare che la Giunta comunale il 22 marzo ’05 avrebbe adottato un atto deliberativo contenente l’adesione ad un progetto proposto dall’associazione Daolio di Orsomarso la cui richiesta risulterebbe però acquisita e registrata al protocollo in una data successiva. A tale proposito il gruppo di minoranza, oltre a chiedere l’immediata revoca dell’atto, ha annunciato che non si asterrà dall’intraprendere iniziative volte a garantire il rispetto della legalità.
Dopo la richiesta formale di rinvio del Consiglio comunale ad altra data per la discussione del bilancio ed una sospensione della seduta richiesta stavolta dalle file della maggioranza, è giunta la decisione finale: di bilancio e di tutti i provvedimenti collegati se ne riparlerà la sera del quindici di aprile prossimo.
(san.pio gio.)
29/03/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati