Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
02:48
Domenica
05/02/2023
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

L'ASD cade in casa e vede allontanarsi il passaggio al turno successivo in Coppa Calabria

PER LA REDAZIONE SPORTIVA Francesco Galtieri e Valerio Palombino

ORSOMARSO - Nella gara d'andata del secondo turno della Coppa Calabria l'Asd Orsomarso cade rovinosamente in casa per 1-2 contro la Juvenilia Alto Jonio, e vede così allontanarsi il passaggio al turno successivo. Ma passiamo ora alla cronaca del match.

Al 5'grande palla gol dell'Orsomarso con Tiesi che viene servito perfettamente da Fontaine, tiro che però termina di poco al lato. Al 12' primo tiro in porta anche per gli ospiti con Paladino ma Minervini è bravo a repingere. Al 17' la Juvenilia passa in vantaggio con V. Rotondaro con un gran tiro da trenta metri che beffa Minervini. Al 21' la Juvenilia va vicino al gol del raddoppio con Golia ma il suo tiro viene deviato da Minervini sulla traversa. Al 23' arriva il gol del definitivo ko con Rizzo che aprofitta di una dormita generale da parte della difesa orsomarsese e insacca in rete.
Ad inizio ripresa mister Nepita getta nella mischia gli esperti Tarallo e De Caprio al posto di Fontaine e Rotondaro E. Al 56' Di Giorno - autore di una buona prova quest'oggi - va vicino al gol che potrebbe riaprire il match e il discorso qualificazione ma il suo tiro termina di poco alto sulla traversa.

Al 70' il gioco viene interrotto per un paio di minuti dopo un brutto scontro di gioco fra Tiesi e Napoli. Proprio quest'ultimo dovrà abbandonare il rettangolo di gioco per far spazio a Grillo. Non passa nemmeno un minuto che l'Orsomarso effettua il suo terzo ed ultimo cambio: fuori uno spento Biondi e dentro Corbelli.

Anche la Juvenilia al 78' effettua il suo ultimo cambio: fuori Rizzo e dentro Roma. Al 84' l'Orsomarso resta in dieci uomini per il secondo giallo a Chiappetta in quanto secondo il direttore di gara non era stato autorizzato a rientrare sul rettangolo di gioco dopo uno scontro. Episodio contestato da tutti i giocatori locali.

Al 86', Corbelli trova Tiesi in area che sbaglia clamorosamente calciando alto. Nel primo minuto di recupero una punizione battuta velocemente da Di Giorno, trova Osso in area che senza problemi insacca in rete. Ma è troppo tardi, la Juvenilia centra il colpo ed ipoteca così il passaggio al turno successivo.

ORSOMARSO: Minervini 6, Biondi 6, Chiappetta5,5, A. Rotondaro 6 (27'st Corbelli 6), G. Nepita 5,5, Di Giorno 6,5, Fontaine 6 (2'st Tarallo 6), Magurno 6, Osso 6, E. Rotondaro 6 (9'st De Caprio 6), Tiesi 6. A disposizione: Scoglio, A. Nepita. Allenatore: F. Nepita.

JUVENILIA: Ciriaco 6, F. Napoli 6, Franchino 6, V. Rotondaro 7, D. Napoli 6 (25'st Grillo), Ersanilli, L.Paladino 7, Golia 7, Nigro 7,5, Franco 7 (21'st Franzese 6), Rizzo 6,5. A disposizione: Paladino, Tarsia, Roma, Rizzo, Rusciano. Allenatore: Favolino.

MARCATORI: 17'pt V. Rotondaro, 23'pt Rizzo (J), 91' Osso (O)
ARBITRO: Basile di Crotone 6
NOTE: Spettatori 75 circa. Ammonti: G. Nepita, Chiappetta, Tiesi (O), L. Paladino (J). Espulsi: 39'st Chiappetta (O). Recupero: 3'pt, 5'st.

GUARDA LA PHOTOGALLERY

03/10/2012
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

Allegati