Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
15:45
Mercoledì
10/08/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2009/Vita amministrativa/Richiesta Consiglio comunale

La minoranza consiliare chiede la convocazione del consiglio su sanità e segnaletica stradale Scorpari

ORSOMARSO - Comunicato stampa dei consiglieri comunali di minoranza sulle questioni riguardanti il problema sanitario a Orsomarso con particolare riferimento alla situazione degli oltre 400 pazienti che ancora non hanno potuto scegliere un medico di base nonostante le reiterate proteste di singoli cittadini, associazioni e partiti politici, oltre all'azione della nuova amministrazioni da poco insediatasi.
Ma ecco il testo integrale del comunicato:

I gruppi di minoranza hanno chiesto un consiglio comunale sulla questione. La proposta di trattazione in consiglio comunale, da parte dei consiglieri di minoranza, era già partita all'atto dell'insediamento dell'amministrazione guidata dal sindaco Paola Candia, non oltre un mese fa e sabato scorso, durante i lavori del consiglio comunale, veniva ribadita con una richiesta ulteriore di discussione immediata da parte dei capigruppi di Orsomarso Libera, Domenico Forestieri, e Cuore, Antonio Pappaterra. Dopo la trattazione dei punti all'ordine del giorno in calendario, la richiesta che sembrava venisse accolta dal gruppo di maggioranza, è stata annullata dal Sindaco, attraverso la relazione della nota procedurale che, in pratica, esprimeva le modalità di presentazione delle istanze di inserimento dei punti all'ordine del giorno in forma scritta.

Da subito, in aula dibattimentale, intiepidita, fra l'altro, dalla evidente crisi di maggioranza che ha portato all'uscita dal gruppo del consigliere Bottone, sono partiti i cori di protesta del componente della minoranza, Domenico Forestieri, che hanno riscaldato definitivamente l'ambiente calmo della cittadina di Orsomarso. “Si tratta di un problema urgente - ha dichiarato a caldo Domenico Forestieri - che deve essere affrontato immediatamente, nel luogo dove la democrazia è valore sacrosanto di rappresentanza delle istanze dei cittadini. Non comprendo ancora perfettamente le ragioni - ha chiosato il capogruppo di Orsomarso Libera - di queste formule di rinvio perditempo, ci sono centinaia di cittadini senza assistenza medica che hanno bisogno del servizio sanitario”.

L'interpellanza scaturita dal risultato del dibattimento, firmata congiuntamente dai componenti di minoranza, è stata depositata nella giornata di lunedì ed esposta al pubblico nelle vie del centro. Nella nota i riferimenti di richiesta di convocazione del consiglio comunale sono chiari: “La situazione della sanità nel nostro comune - scrivono i consiglieri di opposizione, Cirelli, Maratia, Forestieri e Pappaterra - ha raggiunto livelli di grande decadenza a danno di una popolazione che aspetta inerme una soluzione che tarda ad arrivare. Circa 400 persone non hanno avuto ancora la possibilità di scegliersi il medico di famiglia, una situazione questa aggravata dal fatto che ad Orsomarso manca persino una guardia medica notturna e che lascia il paese in uno stato di disagio generale e di abbandono”. La nota conclude con la richiesta di convocazione del consiglio comunale entro i 20 giorni previsti dalla legge su tre punti rilevanti, il primo è relativo alla questione sanitaria irrisolta, il secondo è legato alla soppressione della guardia medica nel comune ed il terzo, non meno importante, riguarda la viabilità e la segnaletica stradale nella contrada Scorpari. (Antonio Pappaterra - 14 luglio 2009)

14/07/2009
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


2 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati