Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove

Direttore: Pio Giovanni Sangiovanni Credits | Privacy
 
06:39
Giovedì
25/04/2024
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2010/Amministrazione/Proposta unesco

Patrimonio UNESCO ad Orsomarso: la proposta al vaglio dell'amministrazione comunale

Antonio Pappaterra: la grotta madonna di Lourdes e i Crivi di Mangiacaniglia da candidare come Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La proposta di candidare siti paesaggistici del comune di Orsomarso come patrimonio mondiale dell'umanità nasce dall'evidente bellezza naturale dell'area e dagli aspetti unici che contraddistinguono siti di interesse naturalistico, paesaggistico e storico come la grotta della Madonna di Lourdes e la Torre Orologio dove vi sono resti del Castello, al centro del paese. Ma occorre sottolineare anche l'esigenza e la necessità di rendere consapevoli tutta la comunità del Parco Nazionale del Pollino e la cittadinanza stessa che ad Orsomarso abbiamo un potenziale di sviluppo sostenibile che respira aria europeistica e che quindi occorre avviare, insieme a tutti soggetti interessati, come associazioni e imprenditori, e all'amministrazione comunale, al di là dei preconcetti e i pregiudizi ideologici di parte e di partito, l'iter per le candidature dei siti che corrispondono alla descrizione della convenzione di Parigi del 1972, sul patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Per raggiungere l'obiettivo dell'art. 2 della Convenzione Multilaterale sul patrimonio naturale mondiale e avviare i processi che potrebbero portare risorse in tutti termini e flussi turistici culturali di portata, bisogna, prima di tutto, che l'amministrazione comunale adotti la proposta di istituire una commissione consiliare aperta sul territorio e l'ambiente, così come già indicato dai gruppi di minoranza da oltre 6 mesi, e che tutti i cittadini interessati si inseriscano nell'elaborazione degli studi per la candidatura al patrimonio naturale mondiale. Per far entrare nella lista i siti naturalistici e paesaggistici come la Grotta della Madonna di Lourdes, l'area rupestre dei Crivi di Mangiacaniglia nella Valle del fiume 'Argentino, Torre Orologio, L'uomo Lungo, la Pietra Campanara, la grotta dell'Angelo ed altre realtà paesaggistiche, morfologiche e geologiche presenti ad Orsomarso, occorre massima coesione nello studio d'interesse da inviare agli organi istituzionali interessati e quindi risorse intellettuali e umane della cittadina non dovranno assolutamente essere escluse dal percorso che punta, soprattutto, alla valorizzazione di valori universali di portata mondiale.

L'associazione Abystron, Augusto D'Aolio, la Pro Loco, i comitati di cittadini, i partiti, i sindacati, le associazioni sportive e religiose e tutti gli operatori economici dovranno partecipare a questo processo di valorizzazione mondiale che tende a migliorare la vita della comunità orsomarsese e gli aspetti culturali ed economici del comprensorio tirrenico Calabrese.

Orsomarso lì 12/05/2010

Il gruppo consiliare Cuore

Antonio Pappaterra

 

13/05/2010
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati