Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
14:28
Mercoledì
06/07/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2010/Eventi/Segretariato sociale

A Orsomarso presentato ai cittadini il Servizio di Segretariato sociale

ORSOMARSO - Un incontro per spiegare funzioni e compiti del servizio di Segretariato sociale si è svolto ad Orsomarso nella sala parrocchiale Piergiorgio Frassati sabato scorso su iniziativa della Cooperativa Solaris che, insieme al Consorzio Confini, si è aggiudicato il bando di gara indetto dalla Regione Calabria per la gestione di questo servizio nei comuni dell'alto Tirreno che fanno riferimento a Praia a Mare che ne è capofila.

All'iniziativa, che aveva lo scopo di avviare un primo momento di confronto e scambio di idee sulle problematiche socio-sanitarie esistenti anche in questo piccolo centro dell'entroterra, hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni del Terzo settore, il parroco don Mario Spinicci, il sindaco Paola Candia e numerosi cittadini. Per la cooperativa Solaris è intervenuta Emanuela Perretta e l'assistente sociale Luana Cairo che segue direttamente lo sportello di Segretariato sociale di Orsomarso, avviato a metà settembre e aperto il primo e il terzo martedì di ogni mese presso l'edificio comunale. I responsabili del servizio hanno manifestato l'esigenza di un maggiore coinvolgimento del mondo dell'associazionismo locale per fare in modo che questa opportunità di servizi offerta alla comunità orsomarsese venga colta pienamente facendo emergere i tanti bisogni esistenti nelle categorie più deboli che restano inespressi.

«Il servizio di Segretariato sociale - hanno spiegato i relatori - è la porta unitaria di accesso al sistema dei servizi sociali, socio-educativi e socio-sanitari del territorio. Ad esso si possono rivolgere tutti i cittadini per avere informazioni e orientamento sui servizi». I cittadini ricevono informazioni, orientamento e consulenza professionale, documentazione sulla rete dei servizi e sulle opportunità d'intervento e prestazione sociale esistenti sul territorio.

Nel corso del vivace dibattito è stato sottolineato il perdurare del problema che interessa numerosi cittadini di Orsomarso che ancora oggi non possono usufruire del servizio sanitario di base nonostante la dichiarazione di zona carente da parte della Regione Calabria. Forte preoccupazione e allarme sono stati espressi anche per le notizie che giungono e che prevedono la soppressione nei prossimi anni dell'ospedale di Praia a Mare. Altro duro colpo inferto al diritto alla salute, sempre più negato in questo lembo della Calabria.

Pio G. Sangiovanni
07/11/2010
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati