Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
17:07
Mercoledì
10/08/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2004/Campionato 2004-05/IV giornata

Per l'As Orsomarso nuova vittoria per 1 a 0

festa ciao

ORSOMARSO – Continua il cammino positivo dell’As Orsomarso nel girone C del campionato di terza categoria nel quale anche oggi non ha mancato l’appuntamento con la vittoria che, per la terza volta consecutiva, arriva con il punteggio di 1 a 0. Nel secondo turno casalingo consecutivo l’avversario era il temibile Maierà che lo scorso anno riuscì a imporre alla squadra orosmarsese la divisione della posta dopo una gara ad alta intensità agonistica.
Stavolta però la squadra di casa è scesa in campo al ‘’G. Farace’’ con grande determinazione e decisa a fare propri i tre punti che le consentono di rimanere saldamente in testa alla classifica a punteggio pieno e con l’imbattibilità della propria rete. Una partita quella giocata oggi pomeriggio che si è messa subito bene per l’Orsomarso andato subito a segno con Giuseppe Galtieri che è stato bravo a farsi trovare pronto al limite dell’area piccola della porta del Maierà mettendo in rete di testa un traversone teso di Emanuele Rotondaro dalla fascia sinistra.
festa ciao

(Il rigore fallito da Rorondaro)

Solida in difesa e ben impostata a centrocampo la squadra locale sembrava dovesse chiudere subito la partita anche perché gli ospiti evidenziavano una certa difficoltà in fase di impostazione e qualche leggerezza di troppo in difesa. E l’occasione per raddoppiare i padroni di casa l’hanno avuta intorno al venticinquesimo della prima frazione di gioco con un calcio di rigore concesso dall’arbitro per atterramento di Francesco Nepita.
Si incarica di battere dal dischetto Emanuele Rotondaro andato già a segno domenica scorsa, sempre dagli undici metri; la rincorsa è decisa e anche il tiro è forte e a mezza altezza, ma il portiere del Maierà sembra abbia letto in anticipo le intenzioni dell’attaccante orsomarsese e si tuffa di slancio sulla destra riuscendo ad intercettare la palla e a deviarla in calcio d’angolo.
Scampato il pericolo il Maierà comincia a macinare gioco e ad avvicinarsi con sempre maggiore pericolosità alla porta difesa da Marco Nepita evidenziando una maggiore capacità manovriera ed un migliore possesso di palla rispetto ai padroni di casa che invece tendevano preferibilmente alla verticalizzazione ricorrendo soprattutto a lunghi lanci.
In ogni caso il risultato non si sbloccava nonostante un certo predominio territoriale da parte degli ospiti che per poco al quarto d’ora della ripresa non andavano in goal su una lunga punizione battuta dalla tre quarti con la palla che scavalcava tutti, compreso il portiere Nepita, apparso molto indeciso nell’occasione, andava a sbattere contro la base del palo e dopo aver ballato lunga tutta la linea di porta, ne usciva definitivamente.
Era il momento più difficile in una gara nella quale comunque il risultato non è mai stato seriamente messo in discussione e in cui l’ardore agonistico è stato molto elevato con il giovane arbitro che ha avuto il suo bel da fare per controllarla. Alla fine gli ammoniti sono stati almeno tre per parte con in più un cartellino rosso per un giocatore del Maierà che ha guadagnato con qualche minuto di anticipo gli spogliatoi.
(san.pio gio.)
12/12/2004
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


12 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati