Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
18:00
Mercoledì
21/08/2019
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Sito/Contenuti/loscrivitu/Centro storico Tortora

I progetti dell'ex Sindaco Silvestri (Legislatura 2005 - dicembre 2009) per il centro storico di Tortora (Cs)

TORTORA - Nel lontano aprile 2005, utilizzando i Fondi P.I.R. Regionali (sisma 9.9.1998), i progetti dell'ex Sindaco Silvestri (Legislatura conclutasi anticipatamente il 17 dicembre 2009) per il centro storico di Tortora avrebbero dovuto ridare vita ad un quartiere, se così si può definire, che tanta incuria e disinteresse negli anni hanno relegato al ruolo di periferia - se non, peggio, ghetto di Tortora.
Il centro storico di Tortora si prepara così a cambiare volto. L'ex Sindaco Silvestri, già ad aprile 2005, aveva già espresso i suoi propositi nella campagna elettorale, annunciando nel suo Programma Elettorale la sua intenzione di trasformare il Centro storico tortorese (Blanda Julia) nella «porta culturale dell'antico borgo».

Successivamente, a poco meno di due anni (aprile 2010) dalla sua elezione, l'attuale Sindaco Lamboglia, rimarcò "intensamente" di voler passare dalle parole ai fatti concreti.
Perciò il Progetto riferito alla "Riqualificazione del Centro Storico - Borgo Antico tortorese", unitamente ad altri interventi progettati dall'amministrazione comunale, quali: "l'Adeguamento sismico del fabbricato adibito prima ad ex scuola elementare e poi a Residenza Municipale" fino al marzo 1982, data che segnò lo sgombero per l'evento sismico verificatosi quell'anno.

Fabbricato che oggi, dopo l'adeguamento strutturale e completato con le rifiniture, pavimentazioni ed impianti necessari quali elettrico, igienico ed idrico si presta ad ospitare, oltre che ad uffici vari di associazionismo, biblioteca comunale, il Museo di Blanda con l'allestimento dello stesso dopo aver ottenuto il finanziamento POR 2007/2013, Museo che si trasferirà dal Palazzo (privato) "Casapesenna".
Ma tanti altri progetti da realizzare nel Centro Storico rientrano nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche approvato dal massimo Civico Consesso qualche settimana fa.

Voglio fare una mia considerazione personale.
Che ben vengano i progetti in programma, li conosco personalmente perché da circa 30 anni sono dipendente dell'Ente e presto la mia opera nell'Ufficio Tecnico - Settore Lavori Pubblici e Manutentivo.
Che ben vengano, dicevo, ma per ridare davvero vita al Centro Storico affinché non resti e non rivesti un ruolo di periferia, è necessario soprattutto ripristinare la Delegazione comunale che possa dare ai cittadini indigeni ed ai tanti turisti che hanno acquistato la seconda casa, veri servizi con la presenza di Consiglieri delegati, dipendenti comunali e, perché no, lo svolgimento di alcune riunioni del Consiglio Comunale.

Franco Guerrera
28/04/2012
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


3 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

Allegati

Thumbnail image for /public/upload/2012/4/634712288709273641_clip_image001.jpg
Panorama di Tortora
Panorama di Tortora
Thumbnail image for /public/upload/2012/4/634712288961459527_clip_image006.jpg
Tortora centro storico
Tortora centro storico
In questa sezione