Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
08:22
Giovedì
26/11/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2013/Notizie/Lettera di don Mario

Un'esperienza positiva che fa crescere. Don Mario scrive ai parrocchiani di Orsomarso

ORSOMARSO (Cs) - Dopo la significativa esperienza del viaggio a Roma con una comitiva di oltre 200 persone composta da parrocchiani e l'intera Banda musicale di Orsomarso, il parroco della Parrocchia San Giovanni Battista don Mario Spinicci ha voluto ringraziare con una lettera aperta tutti i partecipanti. In essa si richiamano i momenti forti e positivi vissuti insieme, a cominciare dall'udienza con papa Francesco in Piazza San Pietro, al non meno significativo incontro in Campidoglio con il Sindaco della Capitale Ignazio Marino.
Ecco di seguito il testo integrale della lettera.

«Carissimi,
è stata veramente una giornata particolare quella vissuta a Roma il 4 settembre 2013.
Particolare per la nutrita adesione non solo di orsomarsesi, ma anche di altri amici e compaesani residenti a Roma, che si sono uniti a noi. Siamo riusciti a coinvolgere più di 250 persone. Possiamo esserne fieri.
Particolare per gli incontri che abbiamo vissuto insieme. L'incontro con papa Francesco nella splendida cornice di Piazza San Pietro colma di gente di ogni razza, lingua, popolo e nazione.
Particolare per l'incontro avuto con il Sindaco di Roma. Essere ricevuto nella sala della Protomoteca in Campidoglio è stato almeno per me un grande onore.
Un incontro proficuo per tutti, voluto ed apprezzato dallo stesso Sindaco Marino e dai suoi collaboratori.
Particolare per il clima di festa e di disponibilità che ci ha fatto superare i piccoli inconvenienti connaturali all'insieme di tante persone.
Particolare per l'esperienza vissuta dalla nostra Banda Musicale. Ha avuto l'occasione di "riempire" l'udienza papale con le note gioiose dei suoi strumenti in simpatica relazione con le altre bande musicali presenti, con maestria, giovialità e grande soddisfazione dei protagonisti e degli spettatori (penso ai disabili seduti a fianco a noi).
Particolarmente gioiosi e condivisi gli intermezzi musicali in campidoglio e lungo il percorso del rientro. Grazie a tutti i protagonisti anche a nome dei turisti che hanno fatto da ala al passaggio degli orsomarsesi.
Particolare per l'impegno comune affidato alla nostra responsabilità di cittadini e di credenti, riassunto nelle parole di papa Francesco: ACCOGLIENZA, FESTA, MISSIONE.
Ho voluto consegnare queste parole al Sindaco di Roma per la sua esperienza al servizio della Capitale d'Italia e della Chiesa.
Ma voglio consegnarle a me ed a voi tutti, perché nei luoghi dove viviamo facciamo memoria di quello che "abbiamo visto, udito e condiviso in questa solare giornata".
Se l'incontro è stato importante per tutti, rendiamolo fruttuoso per il nostro cammino di credenti, accogliendo la Parola che è vita, condividendola nella festa dello stare insieme, sostenendoci nella missione di essere testimoni credibili di fronte a Dio ed agli uomini.
Inizia un nuovo cammino pastorale.
La comunità parrocchiale è di tutti, ha bisogno di tutti per accogliere tutti. Papa Francesco sta facendo questo, i suoi "ammiratori" non possiamo essere da meno.

Grazie di cuore
Don Mario

PS.: Vi ricordo che ogni Domenica alle ore 11,00 cerchiamo di vivere i tre impegni di Accoglienza, Festa e Missione. Non c'è papa Francesco ma ci siamo tutti noi.»

17/09/2013
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati