Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
21:43
Mercoledì
05/08/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/ANNO 2014/Lacava e Magaletti

Entra nel vivo Terra di confine. Dopo lo scienziato Francesco Lacava, lo scrittore Magaletti e la Dance Night

AIETA - Dopo l'interessantissima conferenza incentrata sul bosone di Higgs, tenuta da un ospite di eccezione e cittadino illustre di Aieta, il prof. Francesco Lacava, componente del team di scienziati che ha realizzato la storica sperimentazione del 2012, entra nel vivo la prima edizione di "Terra di confine", evento artistico-culturale organizzato da F.I.L.M.A.S. e ITINERARTE, in collaborazione con i comuni di Aieta e Viggianello. Questa sera ad Aieta nel salone del palazzo rinascimentale Carlo Magaletti presenterà il libro "Volare con i piedi per terra. Pratiche quotidiane per un armonico sviluppo dell'ego". In contemporanea a Viggianello sarà di scena la Dance Night con compagnie e artisti d'eccezione tra i quali i coreografi Ricky Bonavita, docente di danza all'Accademia Nazionale di Danza di Roma e Theodor Rawyler con la Compagnia Excursus.

Carlo Magaletti è un autore particolarissimo: regista teatrale e attore dalla formazione personale originale; è stato dirigente aziendale prima di operare un cambiamento radicale e dedicarsi alla regia e alla scrittura teatrale, lavorando tra Europa e Stati Uniti. Parallelamente, ha ricercato nel campo della spiritualità, praticando dapprima il Buddhismo della via di Diamante e interessandosi poi allo Zen. Da alcuni anni si dedica a una sintesi tra le proprie esperienze, attraverso l'offerta di seminari focalizzati sull'evoluzione artistico-spirituale dell'individuo, e propone un suo punto di vista davvero originale, che ha riscosso interesse di pubblico in tutta Italia.

«La caratteristica dominante della nostra attuale fase evolutiva, come di qualsiasi fase di transizione, - afferma Magaletti - è quella di una latente schizofrenia ideologico-culturale. Ad esempio, da una parte le persone vorrebbero essere "ecologiche" salvaguardando la natura e dall'altra rincorrono il consumismo, i governi invitano ad atteggiamenti ecologicamente virtuosi, stimolando o imponendo prodotti come lampadine e frigoriferi a basso consumo energetico e allo stesso tempo rincorrono annualmente l'aumento del Pil, si studiano piani per incrementare l'occupazione e contestualmente si sviluppa della tecnologia che riduce drasticamente i posti di lavoro..... Non è curioso che si continuino a produrre automobili che possono raggiungere i 180-200 Km orari quando è vietato andare a più di 130?». E a proposito degli extraterrestri, che non centrano con il suo libro ma che in qualche modo ci rientrano, Carlo Magaletti sostiene significativamente che essi continuano a mantenersi nascosti perché pensano che siamo tutti matti!

Pio G. Sangiovanni
20/08/2014
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

Allegati

Thumbnail image for /public/upload/2014/8/635441275042694498_palazzo_aieta.jpg
Il Palazzo rinascimentale
Il Palazzo rinascimentale
Thumbnail image for /public/upload/2014/8/635441276480819498_Lacava4.jpg
Alcuni momenti della conferenza del prof. Francesco Lacava
Alcuni momenti della conferenza del prof. Francesco Lacava
Thumbnail image for /public/upload/2014/8/635441282263319498_volare-coi-piedi-per-terra-cover.jpg
La copertina del libro Volare coi piedi per terra
La copertina del libro Volare coi piedi per terra
Thumbnail image for /public/upload/2014/8/635441282766131998_carlo-magaletti.jpg
L'autore Carlo Magaletti
L'autore Carlo Magaletti
In questa sezione