Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
04:55
Giovedì
08/12/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2006/Cronaca/Accesso valle

Da domani accesso alla valle regolamentato

ORSOMARSO - Partirà domani mattina la regolamentazione dell’accesso alla Riserva naturale della Valle Fiume Argentino di Orsomarso per la stagione turistica 2006. Sabato scorso è stata infatti pubblicata l’ordinanza n. 15 del sindaco di Orsomarso che stabilisce le regole per la circolazione lungo la strada che costeggia l’Argentino penetrando all’interno della notissima area protetta per circa 7 chilometri a partire dal centro abitato.
Il dispositivo del provvedimento sindacale tiene conto innanzitutto del Decreto ministeriale 15 novembre 1993 riguardante la nuova perimetrazione del parco del Pollino e l’istituzione dell’ente di gestione; prende atto inoltre del fatto che al momento non è stato ancora definito il piano di gestione ed il regolamento della Riserva naturale orientata Valle Fiume Argentino che era stata istituita con decreto 21 luglio 1987.
Le motivazioni che hanno indotto anche quest’anno il sindaco ad intervenire con un provvedimento di ordinanza sono spiegate con il fatto che “l’area destinata a Riserva naturale orientata ha un alto valore naturalistico, tanto da essere individuata dalla Commissione della Comunità Europea quale zona di protezione speciale, che prevede l’attuazione di quella tutela finalizzata a prevenire l’inquinamento ed il deterioramento degli habitat naturali e le perturbazione dannose per la conservazione delle specie avi-faunistiche”. Nello specifico l’ordinanza emessa dal sindaco di Orsomarso Angelo Paravati prevede nel periodo 24 luglio – 31 agosto 2006 la sospensione temporanea della circolazione stradale a partire dalla località Fiumara con installazione di apposita sbarra di interruzione, a tutti gli automotomezzi dalle ore 8 alle ore 18 di ogni giorno.
È consentito l’ingresso fino ad un massimo di 120 autoveicoli al giorno previo pagamento di un ticket di 5,00 euro, con possibilità di integrazione delle autovetture in uscita dalla valle. L’accesso è consentito inoltre a tutti i proprietari di terreni ubicati all’interno dell’area in questione, muniti di apposito permesso rilasciato da parte del Comune su richiesta degli interessati. Per quanto i residenti ed i nativi di Orsomarso, l’ordinanza prevede la possibilità di accedere quotidianamente all’interno della valle entro le ore 10.
L’ordinanza comunica inoltre che il controllo alla sbarra e la riscossione del ticket sarà effettuato da parte di personale del comune mentre il rilascio dei pass per i proprietari di terreni, avverrà ogni giorno dalle ore 10 alle ore 12 presso gli uffici comunale. Anche quest’anno, dunque, la gestione dell’accesso alla valle dell’Argentino viene regolamentata con ordinanza sindacale anche se non mancano già le proteste e le polemiche delle quali riferiremo nei prossimi giorni.

san.pio gio.
23/07/2006
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati