Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
04:39
Giovedì
08/12/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2006/Cronaca/Orsomarso tra la musica

Orsomarso tra la musica riscuote grande successo

ORSOMARSO - La suggestiva piazza Municipio di Orsomarso la sera di ferragosto era affollatissima per assistere alla manifestazione canora Orsomarso tra la musica. Organizzata dall’Azione cattolica parrocchiale, settore giovani e ragazzi, l’iniziativa ha tagliato il prestigioso traguardo delle dieci edizioni ed è stata preparata in modo meticoloso proponendo alle centinaia di persone residenti, originari del paese e turisti, una ricca scaletta di eventi.
La parte forte è stata rappresentata dalle esibizioni canore dei bambini, ben 16, che hanno interpretato famosi brani musicali con i quali sono stati ripercorsi gli ultimi quarantanni di storia della musica leggera italiana suscitando un grande entusiasmo nel pubblico che ha applaudito a scena aperta incoraggiando incessantemente i piccoli protagonisti.
Non meno significativa è stata la partecipazione del gruppo musicale Number one composto da giovani di Orsomarso che, nonostante alcuni problemi tecnici di vario genere, hanno evidenziato una ricerca musicale di assoluto livello sia per quanto riguarda la qualità delle esecuzioni che dell’interpretazione dei singoli brani. Nella conduzione della serata si sono alternate Maria Farace e Francesca Laurito che hanno diretto in assoluta scioltezza e brillantezza pur evidenziando una certa, comprensibile, emozione.
In apertura di serata e nel corso delle varie fasi sono state anche proposte immagini e filmati di repertorio sulla storia del festival dei giovani dell’Azione cattolica orsomarsese e riguardanti avvenimenti significativi che hanno lasciato traccia nella memoria collettiva di questo paese del parco nazionale del Pollino. Sono state proiettate, ad esempio, le foto del mitico ponte di ferro, costruito intorno al 1880 e che attraversava il fiume Argentino lungo quella che veniva chiamata la strada comunale obbligatoria di collegamento con la stazione ferroviaria Verbicaro-Orsomarso.
Un ponte che crollò, senza provocare fortunatamente vittime, nell’ottobre 1965 sotto il peso di un autotreno carico di cemento, adagiandosi sul letto del fiume. Immagini di grande effetto, che hanno risvegliato i ricordi di tantissime persone che all’epoca erano soltanto dei bambini e che si affollavano quotidianamente attorno a quello che sembrava un gigante ormai definitivamente sconfitto. Nonostante tutto, dunque, è stata una serata davvero riuscita quella organizzata dall’Azione Cattolica orsomarsese che continua a proporsi come momento di grande aggregazione sociale e crescita culturale per i giovani e gli adulti di questo paese e non solo.

san. pio gio.
16/08/2006
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


3 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati