Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
01:28
Domenica
05/02/2023
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2006/Cronaca/Grazie Enza

Dedicato a un'amica prematuramente scomparsa

Enza Nepita, nostra cara amica, convinta sostenitrice e affezionatissima frequentatrice del sito, ci ha lasciato. Colpita poco più di un mese fa da un improvviso, quanto inatteso malore che aveva leso in modo irreversibile le funzioni cerebrali, si è spenta nella mattinata di oggi a Sanremo, dove viveva con la sua famiglia. In questo momento di dolore la redazione di Abystron e l’associazione tutta esprime sincero affetto e vicinanza al marito, alle figlie, alla mamma, al fratello e a tutti i familiari.
A Enza va la nostra gratitudine per la stima e l’affetto che ci ha sempre dimostrato, seguendo con attenzione durante le sue periodiche e discrete "irruzioni" nelle pagine del sito web, questo nostro impegno, dandoci consigli preziosi e disinteressati, incoraggiandoci e richiamandoci con fermezza nei momenti di appannamento. Tutte cose, queste, che ci mancheranno d’ora in avanti.
Ma di lei resterà in modo incancellabile l’affetto e l’amore profondo per Orsomarso, del quale si sentiva sempre e comunque parte integrante, accanita difensore e divulgatrice delle inestimabili bellezze. Se volessimo cercare un aggettivo per definire questo suo legame con il nostro paese e con noi tutti, forse quello più appropriato è “fedele”. Fedele alla vita, alle proprie radici, alla propria cultura, alle persone, ai luoghi che l’hanno vista nascere e diventare donna. Anche lei donna del Sud, trapiantata nella lontana riviera dei fiori, ma mai sradicata dal suo piccolo mondo antico.
Grazie Enza !

22/03/2006
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


13 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati