Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
13:58
Martedì
05/07/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2006/Cronaca/Malasanità

Attende per un'ora e mezza l'arrivo del 118

ORSOMARSO - Ha dovuto attendere oltre un’ora e mezza, per terra sulla cunetta della strada, l’arrivo dell’ambulanza del 118 per il trasporto in ospedale. È accaduto ieri ad Orsomarso dove un’anziana donna, F. R. di 74 anni, mentre si recava in campagna a piedi lungo la strada provinciale per Scalea è stata investita da un’autovettura riportando traumi in varie parti del corpo e in particolare una profonda ferita alla testa.
Il fatto si è verificato intorno alle ore 7,20 di ieri mattina, esattamente all’incrocio della strada Provinciale con la via V. Guaragna, proprio all’inizio dell’abitato di Orsomarso che la malcapitata donna stava attraversando a piedi per recarsi, come ogni giorno, in campagna, stavolta per la raccolta dell’uva.
Non si conoscono esattamente le circostanze e la dinamica dell’impatto, la cui ricostruzione è stata effettuata dal comando della Stazione dei Carabinieri di Orsomarso, i cui uomini si sono immediatamente recati sul posto. L’anziana signora è stata subito soccorsa sia dal conducente della vettura coinvolta, anch’egli di Orsomarso, che da numerose altre persone che intorno a quell’ora transitano quotidianamente lungo la strada per recarsi al lavoro e che hanno chiamato il medico del paese dottor Gino Candia che ha provveduto ad effettuare le prime cure del caso, coadiuvato anche dal volontario di primo soccorso Emo Bottone.
Resisi evidentemente conto della gravità delle condizioni della donna che perdeva molto sangue dalla testa, pur rimanendo comunque pienamente cosciente, i soccorritori hanno chiamato il servizio 118 mentre la ferita è stata adagiata sulla cunetta della strada in attesa del soccorso. Un’attesa lunghissima, durata fino alle ore nove quando, finalmente, si è presentata un’ambulanza che l’ha poi trasportata presso l’ospedale di Praia a Mare dove, nel corso della giornata le condizioni della povera anziana sembra si siano aggravate e si sarebbe reso necessario il trasferimento presso un altro nosocomio.
Una vicenda che ha dell’inverosimile e che nella piccola comunità orsomarsese ha sollevato polemiche e forti proteste per la lentezza con la quale è giunto sul posto il mezzo di soccorso del servizio 118, nonostante i presidi ospedalieri di Praia a Mare e della costa alto tirrenica non siano poi così distanti da richiedere un’ora e mezza di tempo per arrivare. Davvero un’eternità per l’anziana donna ferita e sofferente sul ciglio della strada.

11/10/2006
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati