Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
04:35
Giovedì
08/12/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2008/Cronaca/Elogio della Pro loco

Pappaterra elogia apertura Pro Loco di Orsomarso

Dal presidente dell'Associazione La Scossa riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa nel quale si tesse l'elogio all’iniziativa d’apertura della sezione Pro – Loco di Orsomarso

«Carissimo presidente, cari soci della costituente sezione Pro – Loco di Orsomarso, nel complimentarmi con la bellissima iniziativa d’apertura del 23 agosto 2008, dell’associazione Pro- Loco nel nostro territorio, esprimo soddisfazione, prima di tutto come cittadino di uno dei paesini più belli del mediterraneo, per la costituzione di un gruppo, finalmente, che andrà ad occuparsi prevalentemente di valorizzazione di risorsa storica, naturalistica, architettonica e ambientale di Orsomarso.

In un ottica che ci pone di fronte al futuro senza spiragli di certezze e a differenza di qualche critico “d’arte”, come al solito d’eccezione, considero la costituzione della Pro-Loco uno stimolo di crescita essenziale per la nostra cittadina. Questo valore intrinseco, della quale vi fate portatori ideali, dimostra la volontà concreta di resistere al nemico invisibile dello spopolamento del centro urbano orsomarsese e, allo stesso tempo, rappresenta una base di partenza propositiva per lo sviluppo del turismo durevole come fonte primaria dell’economica locale e, soprattutto, per mantenere, ricercare, valorizzare e promuovere l’immagine di un paese, che in fondo non avrebbe bisogno d’inventare quasi niente per esprimere il suo fascino.
Il compito della Pro-Loco, come pochi sanno, è anche quello di estirpare dal vuoto del dimenticatoio il tesoro della cultura, il costume e la tradizione di un popolo come espressione d’identità, dalla quale siamo nati tutti e per la quale nasce l’opera e il lavoro propulsivo di valorizzazione del territorio e delle sue risorse, senza escludere la partecipazione dei cittadini e dei gruppi associativi che compongono, in un modo o nell’altro, la cittadina.

Oggi questo lavoro diventa necessario ed esige, categoricamente, di essere convissuto, altrimenti la sfida di recupero delle certezze, che formano l’avvenire, rischia di cadere nel baratro dell’incompreso e dell’incompiuto a discapito dello stesso paese. In questi anni, purtroppo, la nostra cittadina ha subito troppo spesso “peccati” di individualismo che non sono serviti a nessuno, ma credo profondamente alla qualità del messaggio costitutivo del gruppo che si è proposto di portare avanti una bandiera di speranza. Abbiamo bisogno sempre più di abbandonare l’ostracismo apatico che divide quel che resta, oserei affermare, di sopravvissuto in questo paese e lo stimolo della pro-loco dovrà servire, spero, a far capire meglio che il “bene Orsomarso” per essere salvato necessita di essere aiutato da tutti.
Un augurio di cuore al gruppo costituente della Pro – Loco e buon lavoro».

Antonio Pappaterra Presidente dell’associazione “La Scossa” Sedi Unite Scalea - Orsomarso - Santa Maria del Cedro - Orsomarso li 22/08/08

23/08/2008
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


2 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati