Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
20:58
Domenica
05/04/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2005/Centro di aggregazione

Una gestione collegiale per il centro giovanile

ORSOMARSO - La gestione del Centro di aggregazione giovanile del comune di Orsomarso, istituito a suo tempo su iniziativa della Comunità montana Alto Tirreno di Verbicaro, dev’essere ripensata, andando nella direzione di una maggiore collegialità, tenendo conto delle nuove esigenze ed istanze del mondo giovanile e delle realtà associative presenti nel piccolo paese del versante occidentale del parco del Pollino.
È questa in sintesi l’opinione dell’Associazione Augusto Daolio che nei giorni scorsi ha inviato una lettera al sindaco di Orsomarso Angelo Paravati nella quale illustra le motivazioni di tale scelta invitando il primo cittadino ad intraprendere le opportune iniziative che possano andare in tale direzione.
“Questa Associazione – scrive il Presidente Giuseppe Blundi – pur valutando in modo positivo quanto fino a questo momento il Centro di Aggregazione è riuscito a dare ai giovani del posto, con buoni risultati di partecipazione e di risposta alle esigenze del mondo giovanile, nei settori in cui codesta Amministrazione comunale ha scelto di operare, ritiene, facendo una valutazione complessiva e di prospettiva, che questa prima fase di vita del Centro, pur positiva, debba essere superata per passare ad una seconda fase che possa meglio cogliere gli obiettivi di aggregazione che stanno alla base dell’istituzione del Centro stesso.
Pertanto – conclude il rappresentante della Daolio che si dichiara disponibile a partecipare a quanto il sindaco riterrà opportuno promuovere in merito – scopo della presente è quello di proporre, apportando se necessario le opportune modifiche al regolamento adottato, una gestione collegiale del Centro di aggregazione che veda, nella costituzione di un Comitato di gestione, la presenza di tutti i sodalizi presenti nel nostro comune, i quali, conservando ognuno la propria autonomia e finalità, possano dar vita, attraverso una programmazione concordata e la diretta gestione delle attività del Centro, a momenti di aggregazione e di confronto”.
(san.pio gio.)
26/09/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati