Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
21:15
Sabato
28/03/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2005/Vandalismi

Inquietante atto vandalico nella valle Argentino

ORSOMARSO - Un inquietante atto vandalico è stato compiuto nella notte fra domenica e lunedì scorso in un’area picnic nel cuore della valle del fiume Argentino all’interno della riserva naturale orientata omonima nel Comune di Orsomarso. Approfittando evidentemente del fatto che la famosa oasi naturalistica è praticamente deserta dal tardo pomeriggio in poi, qualche branco di balordi non ha pensato di meglio da fare che prendersela con i tavoli di un’area attrezzata sita in località denominata Cappella, ubicata a circa sei chilometri dall’abitato di Orsomarso fra il corso del fiume Argentino e la strada sterrata che lo costeggia fino alla località Povera Mosca.

Si tratta di un’area molto frequentata da turisti ed amanti della natura soprattutto durante la bella stagione, estesa oltre cinquemila metri quadrati, attrezzata con 25 tavoli in legno, alcuni barbecue ed una fontana al centro, rivestita in pietra. Le opere di ripulitura di questa zona riparia del fiume, sono state eseguite da personale dell’Amministrazione della Riserva che è impegnato per alcuni mesi all’anno in interventi di manutenzione delle varie superfici attrezzate presenti lungo il corso dell’Argentino, della pulitura e sistemazione dei sentieri alcuni dei quali proseguono verso le alte cime dell’Orsomarso. Sono stati nove i grossi tavoli e le panche in legno ad essere andate semidistrutte probabilmente a colpi di mazza.
Almeno questa sembra essere l’ipotesi più probabile che emerge dopo i sopralluoghi effettuati nella prima mattinata di lunedì dagli agenti della Polizia municipale di Orsomarso che hanno effettuato una prima ricognizione dei danni. L’area picnic di località Cappella è di proprietà della Parrocchia San Giovanni Battista di Orsomarso ed è appartenuta all’antichissima Confraternita del Santissimo Sacramento della cui esistenza nel piccolo centro alto tirrenico si ha notizia fin dall’anno 1500, come dimostrano alcuni documenti conservati nell’archivio parrocchiale.
Un posto particolarmente pittoresco, molto interessante dal punto di visto naturalistico e ambientale che durante il bel tempo diventa meta di visitatori che vi trascorrono momenti di riposo e di serenità insieme ad amici e parenti.
Per quanto riguarda questo episodio di vandalismo, non si nasconde ad Orsomarso una certa inquietudine in quanto si tratta di un fatto nuovo per un paese che è tradizionalmente tranquillo, rispetto al quale però le interpretazioni sembrano dividersi fra coloro che ritengono l’atto opera di balordi puri e semplici e quelli che invece pensano a qualcosa di più grave e allarmante rispetto al quale è necessario prendere le dovute contromisure.
Cosa che comunque faranno le Forze dell’ordine che sono già state investite del caso.
san.pio gio.
24/05/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


11 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati