Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
15:24
Martedì
05/07/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2006/Politica/Consiglio domenicale

Consiglio comunale domenica alle 8 ed è polemica

ORSOMARSO - Il Consiglio comunale convocato di domenica mattina alle ore otto ha suscitato la polemica reazione della minoranza consiliare di Orsomarso che ne ha immediatamente chiesto il rinvio, senza tuttavia ottenerlo. Il civico consesso per la verità aveva subito due aggiornamenti consecutivi le scorse settimane per problemi di natura tecnico-contabile relativi all’approvazione del riequilibrio di Bilancio i cui termini sono scaduti il 30 settembre.
Questo fatto ha avuto come effetto immediato l’invio della diffida da parte del Prefetto di Cosenza che ha dato come termine ultimo per l’approvazione il 24 ottobre, pena l’attivazione delle procedure di nomina del Commissario ad acta, anticamera per lo scioglimento. Da quanto si è appreso sembra che si fosse raggiunta un’intesa che avrebbe consentito di derogare al rispetto del termine di 20 giorni per l’invio degli atti di bilancio ai consiglieri di minoranza prima di procedere alla convocazione della seduta.
Secondo quanto sostenuto dagli esponenti di Insieme per Orsomarso, gli accordi presi non sarebbero stati rispettati dal sindaco Angelo Paravati che, pur essendo ancora nei termini, avrebbe deciso di convocare per un giorno e un orario (domenica 22 ottobre di buon mattino, alle 8) che vengono considerati quasi un affronto anche per la cittadinanza. È per questo motivo che Alfredo De Caprio, Aldo Marra, Gianluca Bottone e Paolo Befezzi avevano scritto immediatamente una lettera, indirizzata anche al Prefetto, nella quale chiedevano di spostare la data in quanto incompatibile con le esigenze di qualsiasi “normale padre di famiglia che dedica la domenica a stare con i propri cari” concentrandosi sulla cura del corpo e dall’anima.
Avevano anche precisato che qualora non fosse giunta alcuna risposta da parte dell’Amministrazione comunale avrebbero considerato tale atteggiamento come un implicito accoglimento della richiesta. Ma la risposta è arrivata attraverso una nota a firma dell’assessore Antonio Papa nella quale si rigetta la richiesta sostenendo che mancherebbero i presupposti di diritto per il suo accoglimento. Quindi domani mattina levataccia per tutti, almeno per i consiglieri comunali di Orsomarso, per discutere su un ordine del giorno riguardante Comunicazioni del sindaco, approvazione del Conto consuntivo 2005 e approvazione Riequilibrio di bilancio per l’esercizio in corso.
L’atteggiamento del sindaco e dell’Amministrazione di Orsomarso ha comunque suscitato la forte contrarietà della minoranza che annuncia battaglia, nonostante sia domenica! E qualora non fosse stato sufficiente, l’opposizione ha un motivo in più: la lettera del Revisore dei conti che ha annunciato di non poter essere presente al consiglio per motivi di famiglia.
san.pio gio.
20/10/2006
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati