Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
15:16
Martedì
18/02/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Rubriche/La Locandina/Dicembre

Viviamo un tempo straordinario di grazia

Carissimi amici, sono rientrato dopo dodici giorni che sono stato fuori da Tortora. Ma in tempo per non mancare al mio abituale appuntamento con voi per la locandina domenicale e per mandarvi con essa i miei più cari saluti. Ho rivisto alcuni di voi, ma tanti altri no; inutile dirvi che provo un po' di nostalgia per tanti, troppi di voi. Comunque, un abbraccio e buona seconda settimana d'avvento! GM

LA LOCANDINA - La 2^ domenica d'Avvento è incentrata su Giovanni Battista e sul suo annuncio che prepara un popolo intero a percorrere la strada della libertà. Viviamo un tempo straordinario di grazia ogni qualvolta consideriamo attuale il messaggio della liberazione per noi e per gli altri. Ogni qualvolta non ci tiriamo indietro nel fare la nostra parte. Nei miei numerosi viaggi di questi ultimi tempi ho incontrato troppe persone appesantite da rassegnazione e stanchezza.
Alziamoci allora in piedi e mettiamoci di nuovo in cammino! L'invito di Giovanni Battista vale per tutti, ma vale specialmente per quanti faticano a credere che la libertà dagli esili di ogni genere (dall'estraniazione di sé al vivere come in un mondo continuamente ostile e straniero) è un'avventura possibile. Se ci sono da rompere catene (e purtroppo ce ne sono ancora tante, troppe!) cominciamo a spezzare quelle dell'anima. Con occhi più limpidi e un cuore rinfrancato riprendiamo ad annunciare il vangelo della gioia!

2^ Domenica d'avvento (B) 2005
«Consolate, consolate
il mio popolo - è finita la sua schiavitù!».
Bisogna portare
in ogni luogo questo lieto
messaggio di gioia,
perché Tu che stai per
venire, vieni a spezzare
antiche e moderne catene
in un deserto ove l'acqua
sembrava introvabile e,
pur cercandola sempre,
verso la libertà
si era smarrita la strada.
Ma tu ci dici che è tempo di
preparare la pista
ove un popolo intero
è chiamato a quest'avventura.
Aiutaci dunque a fare come
il tuo precursore:
ad annunciare
e preparare la via,
evitando tortuosità
e raggiri,
salendo al di sopra
delle nostre lacune
e superando
ogni nostra viltà
paludata a realismo. (GM/04/11/05)

Profeta Isaia (40,1-5.9-11) - «Consolate, consolate il mio popolo, dice il vostro Dio. Parlate al cuore di Gerusalemme e gridatele che è finita la sua schiavitù, è stata scontata la sua iniquità, perché ha ricevuto dalla mano del Signore doppio castigo per tutti i suoi peccati». Una voce grida: «Nel deserto preparate la via al Signore, appianate nella steppa la strada per il nostro Dio. Ogni valle sia colmata, ogni monte e colle siano abbassati; il terreno accidentato si trasformi in piano e quello scosceso in pianura - Sali su un alto monte, tu che rechi liete notizie in Sion; alza la voce con forza, tu che rechi liete notizie in Gerusalemme. Alza la voce, non temere; annunzia alle città di Giuda: «Ecco il vostro Dio! Ecco, il Signore Dio viene con potenza»

Vangelo di Marco (1,1-8) - Inizio del vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio. Come è scritto nel profeta Isaia: Ecco, io mando il mio messaggero davanti a te, egli ti preparerà la strada. Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la strada del Signore, raddrizzate i suoi sentieri, si presentò Giovanni a battezzare nel deserto, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati. Accorreva a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati. Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, si cibava di locuste e miele selvatico e predicava: «Dopo di me viene uno che è più forte di me e al quale io non son degno di chinarmi per sciogliere i legacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzati con acqua, ma egli vi battezzerà con lo Spirito Santo».
03/12/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati
In questa sezione