Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
19:49
Sabato
19/09/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/Precedenti/Notizie/Unione mediterranea

Nasce Unione mediterranea: associazione onlus

PRAIA A MARE - Una settimana fa è nata un’iniziativa della quale sicuramente sentiremo parlare spesso in futuro. Si tratta della Unione mediterranea, associazione Onlus che ha per oggetto la promozione ed il sostegno di iniziative a carattere culturale e sociale finalizzate ad accrescere l’apprezzamento, la diffusione e l’approfondimento della cultura, delle opere d’ingegno, delle tradizioni e del lavoro dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
La nuova associazione, che ha sede legale a Salerno e una sede operativa a Praia a Mare in via della Repubblica, persegue, tra l’altro, l’incremento ed il coordinamento di ogni attività finalizzata alla promozione culturale, sociale ed economica dando impulso a nuovi rapporti commerciali tra i Paesi mediterranei e quelli al di là dello stretto di Gibilterra e del Canale di Suez.
“A tal fine – si legge in un comunicato – l’Associazione intende sviluppare ogni intervento possibile volto alla reciproca conoscenza, amicizia e collaborazione avvalendosi degli strumenti previsti dalla legislazione italiana ed internazionale, per promuovere convegni, studi, ricerche, occasioni di incontro e di reciprocità che producano o consolidino ulteriormente un clima di rispetto reciproco, fiducia e pace, rimuovendo le tante barriere determinatesi anche a causa di erronei pregiudizi e diffidenze”.
Il progetto su cui lavora l’Unione mediterranea è ambizioso; si punta infatti a realizzare una nave passenger-car ferry, lunga 180 metri e larga 24. un workshop itinerante che farà scalo in tutti i porti del Mediterraneo e non solo, quale imponente rassegna itinerante delle sue molteplici espressioni culturali, artistiche oltre che delle offerte turistiche, produzioni agricole, artigianali e del terziario. Sulla nave, che avrà voce propria essendo sede di una emittente televisiva satellitare che diffonderà programmi, notiziari e pubblicità, troveranno posto stabilmente rappresentanze ufficiali dei Paesi che patrocineranno l’impresa.
Al momento della sua costituzione davanti ad un notaio di Salerno l’Associazione ha eletto Presidente il cinquantatreenne pugliese Nicola Ragno, lo stesso che nel 1994 concepì il Forum mediterraneo; vicepresidente è l’avvocato Maurizio Erra, Amministratore il medico chirurgo Pasquale Santoro, Segretario Giuseppe Sechi mentre sono componenti del Consiglio direttivo gli imprenditori Luciano Tastardi e Rocco Cerbino.
(san.pio gio.)
22/09/2005
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati
In questa sezione