Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
03:19
Giovedì
22/08/2019
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/POLITICA LOCALE/Le critiche del MCP sui bandi dell'Amministrazione

Il Movimento comune popolare solleva pesanti dubbi sull'operato dell'Esecutivo comunale

ORSOMARSO - A Orsomarso l'opposizione del Movimento comune popolare, rappresentata in Consiglio comunale dal consigliere Simone Rienti e guidata politicamente da Stefano Sangiovanni, prosegue nella sua azione politica di controllo e denuncia delle deficienze della compagine amministrativa guidata dal sindaco Antonio De Caprio. Nei giorni scorsi il movimento di opposizione ha fatto rilevare con puntualità, senza rinunciare alla consueta ironia, il problema della mancata pubblicizzazione del bando per la partecipazione al "piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate" di cui alla Legge 190/2014, approvando, con incredibile rapidità, nel giro di quattro giorni una serie di atti deliberativi di Giunta che hanno compreso tutte le fasi procedurali che, probabilmente, buon senso e trasparenza avrebbero richiesto una tempistica ben diversa. «La delibera di Giunta n. 71/2015 - si legge nel comunicato diffuso nei giorni scorsi - che avvia la manifestazione di interesse per i soggetti che vogliono partecipare è di lunedì 23 novembre 2015, pubblicata nell'albo pretorio mercoledì 25 novembre. La stessa delibera impone il termine di scadenza per la manifestazione di interesse a giovedì 26 novembre, cioè il giorno dopo la pubblicazione! La partecipazione degli interessati - prosegue la nota - è soggetta, naturalmente, alla predisposizione della documentazione di progetto con relativo piano di spesa, secondo il modulo fornito nella precedente delibera di avvio. Manifestazioni di interesse sono pervenute al protocollo da parte di alcune associazioni mercoledì 25 novembre (cioè lo stesso giorno della pubblicazione della delibera di giunta) e giovedì 26 novembre (il giorno dopo la pubblicazione, e anche il giorno di scadenza dei termini). Infine la delibera di Giunta n.73/2015 che approva tutti i progetti preliminari è di venerdì 27 novembre (cioè ancora il giorno immediatamente seguente).»
Ed proprio dopo aver snocciolato la sequenza di atti prodotti dall'Esecutivo comunale di Orsomarso che il movimento di opposizione solleva dure critiche e accuse di una condotta a dir poco discutibile.
«Ora, per presentare un progetto del genere tipicamente bisogna studiarci e lavorarci sopra: quindi o ci sono super-uomini talmente abili da riuscire a presentare un progetto complesso addirittura nella stessa giornata di pubblicazione del bando, oppure si tratta di stretti affiliati agli estensori del bando tanto da poterne conoscerne già in precedenza i termini. D'altro canto l'Amministrazione comunale era naturalmente convinta che qualcuno sarebbe stato pronto a consegnare i progetti di partecipazione, e per questo ha inteso fissare i termini di scadenza delle presentazioni al giorno immediatamente successivo alla pubblicazione, non concedendo alcuna possibilità pratica alla partecipazione di terzi, meno dotati o meno affiliati. Non c'è altro da aggiungere. Gli organi di controllo e giurisdizionali - concludono i responsabili del Movimento comune popolare - che avranno modo di cogliere tale modus operandi, potranno verificare, come di loro competenza e dovere, se tutto ciò rientra nella normalità amministrativa.»

08/12/2015
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati
In questa sezione