Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
16:32
Mercoledì
10/08/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Orsomarso/2007/Politica/Gruppo Verdi

Si costituisce a Orsomarso il gruppo dei Verdi

ORSOMARSO - Nasce ufficialmente a Orsomarso il gruppo consiliare dei Verdi che sarà composto dagli "indipendenti" Angelo Cersosimo, Agostino Mario Silvestri e Luigi Sarubbi i quali in una precedente riunione avevano preso le distanze dalla maggioranza che sostiene il sindaco Angelo Paravati. La decisione, che rappresenta un ulteriore significativo strappo rispetto al primo cittadino, è stata assunta nel corso di un incontro ufficiale tenutosi ieri ad Orsomarso e al quale hanno partecipato il dirigente provinciale del partito del sole che ride Palmiro Manco e l'esponente zonale Antonio Pappaterra. Una delle conseguenze politiche immediate di quanto accaduto è rappresentato dalla formazione anche in seno al Consiglio della comunità montana "Alto Tirreno" del gruppo dei Verdi, formato proprio dai consiglieri Cersosimo e Sarubbi.
Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa diramato dalla dirigenza dei Verdi che contiene tutte le informazioni sull'incontro svoltosi ad Orsomarso venerdì 8 giugno e sul documento ufficiale che ne è scaturito e che è stato sottoscritto dai vari protagonisti.

«Orsomarso, Addì 08/06/2007, alle ore 20,30 presso la sede “provvisoria” di Orsomarso (cs), sita in via Orto di Cesare, 7 si sono riuniti i Consiglieri Comunali di Orsomarso il Sig. Angelo Cersosimo , Luigi Sarubbi e Agostino Mario Silvestri alla presenza del dirigente provinciale dei Verdi Palmiro Manco e del dirigente locale Antonio Pappaterra che assume il ruolo di segretario verbalizzante.

Nella riunione si è parlato dei problemi che attanagliano la vita politica e quotidiana del piccolo centro montano, il consigliere Cersosimo ha improntato la discussione sulla questione politica –amministrativa ed in particolare sull’ultima vicenda riguardante la BIO for Energy int. (accordo che prevede la gestione per dieci anni dei boschi di proprietà comunale, in cambio di un canone annuo di 29 mila euro ). Visto che la questione non riguarda solo la politica locale ma bensì, tutto il territorio del Parco Nazionale del Pollino i consiglieri comunali con grande senso di responsabilità, presto organizzeranno un incontro con personalità del mondo politico ed associativo per tracciare insieme alla comunità di Orsomarso e dell’intero territorio del Parco un percorso condiviso da tutti che sia altamente eco-sostenibile.

Premesso che i suddetti Consiglieri formano in seno al Consiglio Comunale di Orsomarso un unico gruppo “indipendente”, gli stessi hanno esternato la volontà di aderire al Partito e di costituire il gruppo consiliare autonomo indipendente dei “Verdi ”, formando attivamente sia il gruppo politico consiliare, sia la costituzione della sezione dei “Verdi di Orsomarso”. Inoltre i Consiglieri Cersosimo e Sarubbi sono i delegati del Consiglio Comunale di Orsomarso come Rappresentati in seno al Consiglio Comunitario della Comunità Montana dell’Alto Tirreno (Verbicaro) dove gli stessi costituiranno il gruppo consiliare “Verdi del Tirreno”. A seguito di questa espressione il dirigente dell’Esecutivo Provinciale Palmiro Manco, ha proposto di sottoscrivere il verbale della riunione come atto ufficiale di adesione al Partito, anche e sopratutto per sottoporlo all’attenzione della segreteria Provinciale e Regionale dei Verdi per presa d’atto di adesione.

Palmiro Manco ha comunicato ai tre Consiglieri Comunali che entreranno di diritto nell’assemblea degli eletti, ed il primo incontro si terrà il 25 giugno a Cosenza. Inoltre ha ringraziato Antonio Pappaterra che ha lavorato da mesi affianco a Cersosimo in modo particolare, affinché si costituisse il gruppo dei Verdi di Orsomarso, che andrà a rafforzare la federazione dei Verdi del Tirreno. Il dirigente provinciale, ha concluso l’incontro spiegando, che una federazione, un partito, è forte, se sarà capace di affrontare le sfide del futuro in un’ottica democratica, aperta e propositiva d’idee ecologiste e promotrice dello sviluppo sostenibile, ma soprattutto con esempi di coerenza, etica e morale, cosa che in politica … raramente si riscontra. «Questo è il percorso che il partito deve compiere, partendo da Orsomarso, la nostra politica dovrà essere limpida, come lo è sempre stato, vicina ai problemi della gente ed innovativa, in riferimento alla Comunità Montana o cambia rotta oppure è meglio che venga “soppressa”. La nostra politica “ambientalista” in seno al Consiglio Comunitario dovrà tracciare una linea di demarcazione tra il passato ed il presente, per consentire di costruire un futuro migliore».
La riunione viene chiusa alle ore 22.30 con l’approvazione anche alla presenza di altri dirigenti della sezione dei Verdi di Scalea».

Palmiro Manco (Esecutivo Federazione Provinciale dei Verdi) - Orsomarso 8 giugno '07
09/06/2007
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati
In questa sezione