Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
22:41
Giovedì
26/11/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/Precedenti/Notizie/Notizie 2008/La sega che suona

Nel sabato italiano due buonvicinesi alla Corrida

BUONVICINO - Lo schermo gigante in piazza S. Ciricaco ed ogni altro dettaglio al suo posto. Tutto è pronto a Buonvicino per vivere nel migliore dei modi l’evento che sicuramente è destinato a rimanere nelle cronache di società e costume dell’intera comunità. Domani sera, infatti, due cittadini di Buonvicino, alle ore 21.00, calcheranno in diretta la platea di uno dei programmi più popolari e seguiti del sabato sera italiano, la Corrida, in onda su Canale 5. Si tratta di un duo abbastanza originale, composto da Filippo Greco, di professione falegname che utilizzerà il suo personalissimo ‘’strumento a sega’’, una sega antica opportunamente modificata per creare il suono voluto, e Giuseppe Maiolino con il più normale e tipico organetto. Un’accoppiata di strumenti davvero interessante e non comune, perfettamente in linea, del resto, con le caratteristiche impostazioni della trasmissione televisiva, che si cimenterà in una originalissima esecuzione della tradizionale tarantella calabrese.

Filippo Greco e Giuseppe Maiolino proporranno, dunque, una singolare ‘’Tarantella di Buonvicino’’ che, per le modalità di esecuzione e per la resa complessiva del brano, ha riscosso un grande successo già nei vari provini effettuati, propedeutici alla diretta televisiva in onda questa sera. Un evento che ha fatto subito il giro non solo del piccolo centro pedemontano, ma anche di tutti i paesi della Riviera alto tirrenica risvegliando la sensibilità e il legittimo orgoglio di chi avverte l’importanza positiva del ritorno di immagine che esso può rappresentare. Ed è in linea con questo concetto che si è mossa l’amministrazione comunale che tramite il sindaco Giuseppe Greco ha organizzato per l’occasione un incontro pubblico allestendo uno schermo gigante nella caratteristica piazza S. Ciriaco nel centro storico, dove ha chiamato a raccolta tutta la popolazione.

Si tratta di una vera e propria ciliegina sulla torta che si inserisce e completa perfettamente con il motoraduno, l’altro evento programmato proprio per sabato 5 e domenica 6 aprile e che è organizzato dal Motoclub Buonvicino. «Invito tutti i cittadini ed i calabresi a televotare per la nostra fantastica coppia. – ha affermato il sindaco – Siamo certi che il nome di Buonvicino risuonerà a livello nazionale, daremo modo agli italiani di conoscere la nostra terra con la simpatia di Flippo e Giuseppe».

san. pio gio.
04/04/2008
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati