Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
21:52
Giovedì
26/11/2020
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
Sei in /Calabria/Precedenti/Notizie/Notizie 2008/Mostra a Scalea

La Mostra. Uomo e animali: un rapporto senza tempo

Mostra nella sala della Biblioteca comunale, dal 20 al 31 marzo a cura della Soprintendenza e col patrocinio dell’Amministrazione comunale di Scalea

SCALEA - Da domani (20 marzo 2008) al 31 marzo si svolge a Scalea la Settimana della Cultura. In occasione di questo avvenimento, la sovrintendenza per i beni archeologici della Calabria, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e dell’assessorato al Centro storico, ha organizzato una mostra didattico-divulgativa dal titolo: “L’uomo e gli animali: un rapporto senza tempo”. L’iniziativa si svolge nei locali della biblioteca comunale di Scalea e sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00. La manifestazione è stata ideata dalla sezione didattica della Soprintendenza per i Beni archeologici della Calabria allo scopo di avvicinare il maggior numero di visitatori a problematiche che riguardano aspetti di ampio respiro della vita quotidiana nel mondo antico, grazie ad ausili informatici e pannelli curati da specialisti nel settore dell’archeologia e dell’antichistica.

Sull’iniziativa è intervenuta anche Tiziana De Bonis, assessore al Centro storico del Comune di Scalea: «La mostra ha il preciso obiettivo di valorizzare il centro storico. Abbiamo deciso di contestualizzare l’iniziativa nella sede della Biblioteca comunale, proprio per dare ancora più forza ai nostri progetti che vanno nella direzione della valorizzazione della parte più antica della città. Sono certa che saranno tantissimi i visitatori incuriositi dalla scelta della Sovrintendenza calabrese. E’ anche questo un modo per conoscere meglio le nostre radici e gli studenti potranno approfittare della settimana della cultura per entrare ancora di più nei particolari della storia locale».

Sono numerosi i reperti dagli scavi effettuati in Calabria testimonianza di quanto gli animali abbiano preso parte alla vita dell’uomo nell’antichità. Gli animali rappresentano anche un soggetto figurativo nell’arte e nell’artigianato antico, proprio a causa dello stretto contatto con la vita quotidiana delle comunità umane.

Fonte: info mio comune - 18 marzo 2008
19/03/2008
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati