Accedi oppure Registrati
Prima pagina Notizie Articoli Foto Dizionario dialettale Abystron teche Sostienici

dove
Direttore: Pio G. Sangiovanni Credits | Privacy
01:30
Martedì
06/12/2022
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese

Buon pari con tanti rimpianti per l'Orsomarso nella trasferta di Mendicino

MENDICINO - Ottimo punto per l'Asd Orsomarso nell'anticipo di sabato sul difficilissimo campo di Mendicino, squadra che punta alla promozione. Con questo pareggio che sta un po' stretto all'Orsomarso, viste le numerose palle gol create nella ripresa, la squadra allenata da mister Nepita sale a dieci punti in classifica.
Dopo appena un minuto gran gol di Antonio Russo il quale, servito in profondità dall'esperto Tarallo scarica in rete non lasciando scampo al portiere. Mendicino che non ci sta e prova in tutti i modi il gol del pareggio, riversandosi in massa nella metacampo orsomarsese che è però attenta a non concedere spazi. Nulla da segnalare nei restanti minuti del primo tempo, con le due squadre che combattono su ogni pallone e qualche nitida occasione per entrambe le compagini. Ad inizio ripresa è ancora il Mendicino che attacca cercando il gol del pareggio. Gol del pareggio che arriva al 57' su una disattenzione difensiva e porta la firma di Ghionna il quale trafigge Minervini, che incassa la prima rete in questa stagione. Da questo momento in poi l'Orsomarso cerca in tutti i modi il gol della vittoria creando numerosissime occasioni. Al 62' primi due cambi per l'Orsomarso: fuori Bencardino e dentro l'esperto Russo T. Al 70' palla gol per l'Orsomarso con Russo, autore quest'ultimo di una grandissima prestazione oggi: salta due avversari ma il pallone viene deviato da un difensore che con un intervento prodigioso salva il portiere. Ancora Orsomarso, su un fallo laterale battuto da Vitale, Tarallo di testa serve Rotondaro A. che è sfortunato e colpisce soltanto il palo. Ultimi due cambi per l'Orsomarso, fuori Rotondaro A. e Russo A., dentro Farace G. e De Lia. Al 85' è Tarallo che sfiora il gol del raddoppio su un traversone di Fontaine, il bomber aggancia il pallone ma un difensore locale salva proprio sulla linea di porta. Ultima azione da parte dell'Orsomarso con un traversone di Coppola sul quale Farace G. non arriva per poco. Termina così un match che ha lasciato l'amaro in bocca agli uomini di mister Nepita che, viste le numerose occasioni, avrebbe certamente meritato la vittoria. Ma si pensa già al prossimo impegno di domenica prossima in casa contro l'ostico Guaranum 2011 del bomber Amodio.

Formazione Orsomarso (4-4-2)
Minervini, Chiappetta, Blundi, Fontaine, Bencardino, Rotondaro M., Rotondaro A., Coppola, Tarallo, Russo A.
A disposizione: Grosso, Farace G., Rotondaro E., Russo T., Galtieri, De Lia, Nepita F.

Formazione Mendicino (4-4-2)
Granata, Speranza, Scarpino, Masottini, Mascaro, Cipolla, Greco V. , Cardillo, Panucci, Marsicano, Ghionna
A disposizione: Cervino, Pescatore, Preite, Gaudio,Vinti, Loi, Calvosa

Arbitro: Barbino della sezione di Paola

IL PUNTO SULLA GIORNATA
Nell'altro anticipo di sabato, quello che vedeva di fronte Guaranum e Olimpica Malvito, succede dell'incredibile. Locali in vantaggio con il n°10 e a pochi minuti dalla fine l'arbitro decreta un calcio di rigore ma, come hanno ammesso gli stessi giocatori locali il fallo era avvenuto circa cinque metri fuori dall'area. Per il Malvito accorcia le distanze Gramigna. Ma tutto accade al 70' quando l'arbitro non fischia un gamba tesa netto, espellendo per protesta due giocatori. Il capitano Arcidiacono Armando chiede spiegazioni al direttore di gara ma viene espulso anche lui, uscendo tra le lacrime dal campo. A questo punto il presidente del Malvito, sig. Orefice decide di ritirare la squadra dal campo. L'arbitro sospende la partita poiché secondo lui non c'erano le condizioni di sicurezza per far proseguire il match. Nelle gare di domenica finisce a reti inviolate l'incontro fra Bisignano ed Olympic Acri. Gara molto equilibrata con il Bisignano che crea la prima palla gol al 29', ma il portiere ospite è bravo a respingere. Il secondo tempo continua sullo stesso binario del primo; uno sprint finale dell'Olympic Acri vivacizza gli ultimi minuti di gioco. Al Frassetti di Fagnano accade del clamoroso: Fagnano in vantaggio con Cimino nella prima frazione, raddoppio che avviene nella ripresa con De Rose, ma all'80' Carmelo Porco va in gol per il Fiumefreddo e allo scadere è Bruno a pareggiare tra il delirio dei tanti supporters arrivati a Fagnano. Proprio nei minuti di recupero ancora Carmelo Porco realizza il tap-in vincente. Il S. Maria del Cedro dopo il k.o. di domenica scorsa torna al successo battendo per 4-2 La Sammartinese. Vanno in rete per gli uomini di mister Bloise, Mandato, Farace, Presta P. e D'Amato D. Da segnalare l'ottima prova di Sollazzo A. autore di due assist decisivi. Infine il Pedace, che batte per 2-1 il Grisolia.

 

 

 

Valerio Palombino
13/11/2011
Bookmark and Share
Ascolta con webReader

 


0 commenti.

Per visualizzare lo spazio commenti è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati
In questa sezione